Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
|Attività = attore
|Nazionalità = svedese
|NazionalitàNaturalizzato = francese dal 2002
|Immagine = Max von Sydow Cannes 2016.jpg
|Didascalia = Max von Sydow al [[Festival di Cannes 2016]]
}}
 
Max von Sydow, nato Carl Adolf von Sydow (10 aprile 1929) è un attore francese (naturalizzato nel 2002) di nascita svedese.
Ha ricevuto la Royal Foundation of Sweden's Cultural Award nel 1954, e nominato Commandeur des Arts et des Lettres nel 2005. Nel 2012 è stato nominato Chevalier de la Légion d'Honneur.
Von Sydow è apparso in oltre un centinaio di film e programmi televisivi. Alcuni dei suoi ruoli cinematografici più memorabili includono come cavaliere Antonius Block in il settimo sigillo di Ingmar Bergman (1957), il primo dei suoi undici film con Bergman e il film che include le scene iconiche in cui gioca a scacchi con la morte; [5] Martin in un bicchiere oscuro (1961); Gesù nella più grande storia mai raccontata (1965); Oktober nel memorandum Quiller (1966); Karl Oskar Nilsson negli emigranti (1971);
È stato nominato due volte al [[Premio Oscar]], come [[Oscar al miglior attore|miglior attore protagonista]] per ''[[Pelle alla conquista del mondo]]'' nel 1989 e come [[Migliore attore non protagonista|miglior attore non protagonista]] per ''[[Molto forte, incredibilmente vicino (film)|Molto forte, incredibilmente vicino]]'' nel 2012.
 
56

contributi