Differenze tra le versioni di "Mombello Monferrato"

(+mappa)
===Santuario di San Gottardo a Pozzengo===
[[File:Pozzengo.JPG|thumb|left|Santuario di San Gottardo a Pozzengo]]
La chiesa di [[Gottardo di Hildesheim|San Gottardo]] di Pozzengo è stata voluta dalla devozione religiosa monferrina, in pieno clima della [[Controriforma]], sulla strada che congiunge la frazione di Gaminella con quella di Pozzengo.<br /> La sua origine è affidata alle tradizioni popolari ancora ben radicate nella zona, come la miracolosa apparizione del santo [[diocesi di Hildesheim|vescovo di [[Hildesheim]] per salvare un bambino dalla furia di una coppia di buoi imbizzarriti oppure quella del viandante che si era appoggiato al muro del portico dove rimase impressa la figura del Santo, intorno alla quale si costruì la prima edicola.<br /> L'oratorio compare per la prima volta come documento nella richiesta inviata il 21 marzo [[1692]] dal priore Lodovico Mombellardo al [[vescovo di [[Casale Monferrato]] per trasformare la cappella di San Gottardo in chiesa campestre, adatta alla celebrazione della Santa Messa.<br />[[File:223 ex Voto.jpg|thumb|left|Galleria di "ex Voto" all'interno del Santuario]]Nell'ultimo ventennio dell'Ottocento l'oratorio venne ampliato con l'aggiunta di un [[pronao]] tetrastilo romano sormontato da un timpano, mentre un ulteriore intervento fu realizzato negli anni 1930-31.<br /> Demolita l'antica abside della cappella, venne innalzata sul presbiterio la cupola con lanterna e costruiti i due transetti laterali semicilindrici che conferirono alla costruzione una planimetria a croce latina.<br /> L'ultimo intervento sul santuario di Pozzengo in ordine di tempo fu attuato nel [[1996]], con la sostituzione delle vetrate e del manto di copertura in coppi con lastre di rame sagomate.
 
All'interno della chiesa, la grande statua di San Gottardo, che ha preso il posto di un quadro seicentesco, domina il presbiterio, mentre le numerose immagini votive fissate alle pareti rappresentano il segno di riconoscenza popolare per le grazie concesse.<ref>[http://www.marchesimonferrato.com/web2007/_pages/gen_array.php?DR=all&URL=marchesidelmonferrato.com&LNG=IT&L=2&C=95&T=news&D=IT%7B696E8442-4020-25C9-19FF-1864600C4746%7D&A=0 ^^Marchesi Monferrato: Layout<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>
Utente anonimo