Differenze tra le versioni di "Nazionale di calcio della Tunisia"

m (Bot: i simboli corretti degli ordinali sono º e ª)
Nella [[Coppa delle nazioni africane 2015|Coppa d'Africa 2015]] la Tunisia di [[Georges Leekens]] vinse il proprio girone e fu eliminata ai quarti di finale dalla {{NazNB|CA|GNQ}} padrona di casa (2-1 dopo i [[tempi supplementari]]) al termine di un match controverso dal punto di vista delle decisioni arbitrali.
 
[[File:Bel-Tun (19).jpg|thumb|La nazionale tunisina schierata prima della gara contro il {{NazNB|CA|BEL}} al Mondialecampionato del mondo del 2018]]
Nel luglio 2015 sulla panchina della nazionale tunisina arrivò [[Henryk Kasperczak]]. Si concluse ai quarti di finale anche il cammino nella [[Coppa delle nazioni africane 2017|Coppa d'Africa 2017]], disputata nel mese di gennaio in [[Gabon]]. La Tunisia di perse all'esordio contro il Senegal (2-0), poi batté Algeria (2-1) e {{NazNB|CA|ZWE}} (4-2) e si qualificò come seconda nel proprio girone, prima di capitolare contro il {{NazNB|CA|BFA}} (2-0). Kasperczak fu esonerato tre mesi più tardi.