Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
Nel giugno [[2010]] Universal annunciò una nuova versione home video della saga, sia in [[Blu-ray Disc|Blu-ray]] che in DVD, rimasterizzata digitalmente e con contenuti speciali inediti; verrà ridistribuita a partire dal successivo 26 ottobre 2015, in occasione del 25º anniversario dell'uscita del primo film<ref>{{Cita web|http://www.prnewswire.com/news-releases/from-universal-studios-home-entertainment-one-of-the-biggest-motion-picture-trilogies-comes-to-blu-raytm-for-the-first-time-ever-97297604.html|From Universal Studios Home Entertainment, One of the Biggest Motion Picture Trilogies…|lingua=en}}</ref>.
 
== SerieAltri animatamedia ==
=== Serie animata ===
{{vedi anche|Ritorno al futuro (serie animata)}}
 
 
Oltre a [[Personaggi minori di Ritorno al futuro#Griff Tannen|Griff Tannen]] (il nipote di Biff), Marty McFly Jr. e Marlene McFly (i figli di Marty), già presenti nel secondo episodio, ci sono anche Seamus McFly (il trisavolo di Marty), Maggie McFly (la trisnonna di Marty), lo sceriffo Marshal James Strickland (bisnonno del preside Strickland) che sono presenti nel terzo episodio della saga.
 
=== Fumetti ===
Un primo fumetto di soli 7 numeri è stato pubblicato dalla [[Harvey Comics]] 1992 e basato sulla serie animata. Nel 21 Ottobre 2105, la [[IDW Publishing]] pubblica una mini-serie co-sceneggiata da Bob Gale che racconta di come Marty e Doc si sono incontrati la prima volta. Il successo spinge la casa editrice a renderla una serie regolare raccontando storie inedite e trame che si sviluppano in più episodi. La IDW pubblicherà anche altre due mini-serie, "Biff to the Future" (che racconta dell'ascesa al potere del Biff del 1985 alternativo) e "Citizen Brown" (un adattamento a fumetti del [[Back to the Future: The Game|videogioco del 2010]].
 
== Influenza nei media ==
Utente anonimo