Apri il menu principale

Modifiche

m
Bot: spazio dopo la virgola
 
====== Movimento dei Cristiani tedeschi ======
I [[Cristiani tedeschi]] (''Deutsche Christen'') furono il più forte movimento protestante in Germania dopo le elezioni del 1932 e si proponevano di realizzare una sintesi tra il cristianesimo e l'ideologia del nazionalsocialismo. Tra i Cristiani tedeschi vi furono vari gruppi, alcuni più radicali di altri, ma tutti avevano l'obiettivo di fondare un protestantesimo nazionalsocialista.<ref>Hans Buchheim, Glaubenskrise im 3. Reich, Stuttgart, 1953, 41-156.</ref> I Cristiani tedeschi abolirono quelle che consideravano essere tradizioni ebraiche rimaste nel cristianesimo e alcuni di loro rifiutarono al contempo l'intero [[Antico Testamento]]. Respingevano la [[teologia]] accademica tradizionale, giudicandola sterile e non abbastanza populista, e spesso avevano posizioni anti-cattoliche. Nel novembre 1933 un raduno di massa dei Cristiani tedeschi, al quale parteciparono {{formatnum:20000}} persone, approvò tre principi:
* Adolf Hitler rappresenta il completamento del processo di riforma
* Gli ebrei battezzati devono essere espulsi dalla Chiesa
2 753 269

contributi