Differenze tra le versioni di "Musical Instrument Digital Interface"

m
Bot: spazio dopo segni di punteggiatura e modifiche minori
(voci correlate)
m (Bot: spazio dopo segni di punteggiatura e modifiche minori)
Il parametro da modificare è designato tramite i Controller 98 e 99, il valore da inserire è specificato da:
 
* Controller 6 (Data Entry MSB)
* Controller 38 (Data Entry LSB)
 
Aperto il file MIDI con un lettore del codice esadecimale di file, il ''Midi Track header chunk'' sarà così visualizzato:
 
:'''4D 54 68 64 00 00 00 06 00 0n 00 nn 0n nn'''
 
laddove '''n''' rappresenta i byte di valore variabile.
'''00 00 00 06''' = definisce la lunghezza in byte della restante parte del blocco ''header''. Indica che immediatamente dopo vi sono 6 byte restanti.
 
'''00 0n''' = questi due byte indicano il tipo di file MIDI– '''smf''': ''Standard Midi File''. Per il formato 0 n = 0; per il formato 1 n = 1; per il formato 2 n = 2:
 
* Formato 0: le tracce di un brano sono fuse in una singola che contiene, però, tutte le informazioni degli eventi di tutte le tracce originarie del brano.
* Peter Manning, ''Electronic and Computer Music'', 1985, Oxford University Press
* Ben Milstead, ''Home recording, guida completa'', Apogeo 2003
* David M. Huber-Robert E. Runstein, ''Manuale della registrazione sonora'', Hoepli, 1999
* Enrico Paita, ''Computer e musica, manuale completo'', Jackson Libri, 1997
* Christian Braut, ''Das MIDI-Buch'', Sybex, 1993, Düsseldorf, ISBN 3-8155-7023-9
2 932 277

contributi