Apri il menu principale

Modifiche

Il [[disastro del Vajont]] si verificò il 9 ottobre [[1963]]. Una frana si staccò dal [[monte Toc]] e precipitò nel bacino provocando un'onda che superò la diga e distrusse il paese di [[Longarone]] causando 2000 vittime.
 
La variazione della pressione dell'acqua sul versante del monte Toc fu la causa del disastro.<ref>[http://www.longarone.net/page.php?pageid=SB2SX00P Comune di Longarone - La tragedia del Vajont]</ref> omar e molto bello ahahahahahahah mariuana tisana we are in the chempions
 
La diga resse all'impatto e alle sollecitazioni che furono quasi 10 volte superiori a quelle prevedibili durante il normale esercizio, dimostrazione quindi dell'eccellente professionalità di chi ha progettato ed eseguito l'opera della diga, e realizzazione a regola d'arte da parte dell'impresa costruttrice. Grazie al lavoro svolto dall'ISMES (Istituto Sperimentale Modelli e Strutture) di Bergamo, su un modello alto 7,6 metri in scala 1:35 con 176 martinetti idraulici si simulava la spinta idrostatica dell'acqua nella diga e sulle imposte. I risultati delle varie prove, permisero di verificare per simulazione, in modo preciso la resistenza della diga a vari sforzi di sollecitazione, fino alla rottura del modello.
Utente anonimo