Apri il menu principale

Modifiche

3 716 byte rimossi, 3 mesi fa
nessun oggetto della modifica
}}
 
<br />
La '''Moldavia''' (in [[lingua romena|romeno]] ''Moldova''), formalmente '''Repubblica di Moldavia''' (nome [[lingua romena|romeno]] ufficiale ''Republica Moldova''), è uno [[stato]] dell'[[Europa orientale]] racchiuso tra [[Romania]] e [[Ucraina]], [[stato senza sbocco al mare|senza sbocco sul mare]]. Capitale dello Stato è la città di [[Chi&#x219;inău]].
 
La popolazione ammonta a circa 3.547.539<ref>{{Cita web|url=http://www.statistica.md/|titolo=Biroul Naţional de Statistică|autore=Biroul Naţional de Statistică|sito=www.statistica.md|lingua=ro|accesso=2 gennaio 2019}}</ref> abitanti. La Moldavia fu uno Stato autonomo popolato principalmente da abitanti di lingua neolatina (romena), a lungo tributario dell'[[Impero Ottomano]], tra la fondazione nel [[XIV secolo]] e il [[XVIII secolo]], quando venne spartita fra Turchi, Russi (la [[Bessarabia]]) e Austriaci (la [[Bucovina]]); la parte orientale, corrispondente all'attuale stato indipendente, venne occupata dall'[[Unione Sovietica]] nel [[1940]] ma fu riconquistata dalle truppe dell'[[Potenze dell'Asse|Asse]] nel [[1941]] durante la [[seconda guerra mondiale]]. Dal [[1944]] al [[1991]] fu occupata dall'URSS e trasformata in una [[Repubblica Socialista Sovietica]], che dichiarò l'indipendenza il 27 agosto dello stesso anno.
 
La Moldavia è una [[repubblica parlamentare]], l'attuale [[Presidente della Moldavia|Capo di Stato]] è [[Igor Dodon]], eletto il 13 novembre [[2016]] e in carica dal 23 dicembre successivo; il [[Primi ministri della Moldavia|Primo ministro]] è [[Pavel Filip]], che detiene l'incarico dal 20 gennaio 2016. Dall'indipendenza la Moldavia è ufficialmente uno Stato neutrale.
 
La lingua ufficiale, maggioritaria, come sancito dall'art. 13<ref name="Costituzione">{{cita web|url=http://www.presedinte.md/const.php?lang=rom|titolo=Costituzione della Repubblica di Moldavia|lingua=ro|accesso=16 luglio 2012|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20120209031350/http://www.presedinte.md/const.php?lang=rom|dataarchivio=9 febbraio 2012}}</ref> della Costituzione, è il [[lingua moldava|moldavo]], termine che di fatto definisce la [[lingua romena]], di ceppo [[lingue romanze|neolatino]]. Il 5 dicembre 2013 la [[Corte costituzionale della Repubblica di Moldavia|Corte costituzionale]] ha deciso che la Dichiarazione d'indipendenza, che proclama lingua ufficiale il [[Lingua romena|romeno]], non viola l'art. 13 della Costituzione<ref>{{cita web|url=http://www.foxnews.com/world/2013/12/05/moldovan-court-rules-official-language-is-romanian-replacing-soviet-flavored/|titolo=Moldovan court rules official language is 'Romanian,' replacing Soviet-flavored 'Moldovan'|lingua=en|accesso=24 dicembre 2013}}</ref><ref>{{cita web|url=http://www.allmoldova.com/en/moldova-news/1249057285.html|titolo=Constitutional Court rules that Romanian is official language of Moldova|lingua=en|accesso=24 dicembre 2013|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20131224163654/http://www.allmoldova.com/en/moldova-news/1249057285.html|dataarchivio=24 dicembre 2013}}</ref>, ma anzi prevale su di esso.
 
I confini della repubblica ricalcano quelli della precedente Repubblica Socialista Sovietica, nata nel [[1940]] dall'invasione da parte dell'[[Unione Sovietica]] della regione della [[Bessarabia]], creata nel [[1812]] dall'annessione all'[[Impero russo]] della parte orientale del [[principato di Moldavia]] e della ''Bessarabia storica'', vassallo dell'[[Impero ottomano]]. Dalla suddivisione dei territori annessi nacque la Repubblica Moldava in seno all'Unione Sovietica, a cui in seguito venne aggiunta la [[Transnistria]]. La ''Bessarabia meridionale'', o ''Bessarabia storica'', fu assegnata all'[[Ucraina]].
 
== Storia ==
Utente anonimo