Apri il menu principale

Modifiche

Nel [[1841]], papa Gregorio XVI, decise di assorbire l'Ordine dello Speron d'oro in quello di [[Ordine di San Silvestro]] da poco creato con la dicitura ''Ordine di San Silvestro e della Milizia Aurata''. Papa Pio X, però, decise di restaurarlo nel proprio status separato con decreto del 7 febbraio [[1905]], in commemorazione del giubileo d'oro della definizione dogmatica dell'[[Immacolata Concezione]], ponendolo sotto il patronato della [[Beata Vergine Maria]].
 
Esso viene ritenuto il più antico ordine cavalleresco della [[Santa Sede]] e, al tempo presente, i suoi membri sarebbero ristretti ad una classe di Cavalieri composti da un centinaio di elementi sparsi in tutto il mondo. L'onorificenza viene conferita ''[[motu proprio]]'' dal Papa. Esso viene conferito solo per merito, non tenendo conto perciò della nobiltà di nascita, come era caratteristica del vecchio titolo. Esso viene comunemente considerato il secondo ordine della Chiesa cattolica in merito d'importanza dopo l'[[Ordine Supremo del Cristo]], l'ultimo insignito fu S.A.R. [[Giovanni di Lussemburgo]] (1921-2019).
 
===La Milizia Aurata e il Sacro Romano Impero===
2 455

contributi