Diritto penale italiano: differenze tra le versioni

sistemo...
m (Errori di Lint: Tag non chiusi)
(sistemo...)
Il '''diritto penale italiano''' è il diritto penale vigente nella [[Repubblica Italiana]].
 
== Cenni storiciStoria ==
{{...}}
 
== Descrizione ==
== Caratteristiche generali ==
Il sistema penale italiano è fondato sul doppio binario (due [[sanzione|sanzioni]]): le [[pena|pene]] sono indirizzate a punire il fatto, le misure di sicurezza a prevenire comportamenti illeciti del [[reo]], che si basano su un giudizio di pericolosità sociale della sua personalità. Il concetto di doppio binario è destinato ad essere soppresso dal nostro [[codice (diritto)|codice]]: in molti casi la distinzione tra pena principale e misura di sicurezza non è netta. Già varie commissioni, tra cui quelle Grosso, Pagliaro e Nordio, hanno proposto la soppressione del doppio binario mantenendo in vita le misure di sicurezza solo nei casi di pericolosità sociale di minori.{{citazione necessaria}}
 
=== I principiPrincipi generali ===
Il diritto penale è retto da quattro principi fondamentali:
 
Oltre a questi è presente anche il concetto di [[frammentarietà]]: il concetto che esprime come l'applicazione del diritto penale avvenga in modo puntiforme, a seguito di una scelta del legislatore che decide quali fatti specifici debbano essere classificati come reati e quindi puniti, lasciando alcune aree dell'agire umano scoperte dal suo intervento.
 
=== Gli elementiElementi ===
Questo ramo del diritto pubblico, volto a collegare una sanzione ad un comportamento legalmente previsto come criminoso, è diviso in tre elementi costitutivi: [[fatto]], [[personalità]], [[conseguenze (diritto penale)|conseguenze]].
 
Utente anonimo