Apri il menu principale

Modifiche

m
Bot: passaggio degli url da HTTP a HTTPS
Il '''Concilio ecumenico Vaticano I''' è stato il XX [[concilio ecumenico]], ovvero una riunione di tutti i [[vescovo|vescovi]] cattolici del mondo, per discutere di argomenti riguardanti la vita della [[Chiesa cattolica]].
 
L'apertura del Concilio Vaticano fu indetta ufficialmente da [[papa Pio IX]] nel giugno [[1868]], ma le sessioni furono interrotte due anni dopo, nel luglio [[1870]], a causa dello scoppio della [[guerra franco-prussiana]] il 19 luglio 1870<ref name="Rivista">[httphttps://www.jstor.org/discover/10.2307/41607412?uid=3738296&uid=2&uid=4&sid=21103532268117 La Civiltà Cattolica, L'ultima sessione solenne del Concilio vaticano e la prima costituzione dogmatica della Chiesa di Cristo]</ref>. Si tenne nella [[Basilica di San Pietro in Vaticano]] a [[Roma]].
 
Nel corso dei lavori si sancirono: il [[dogma]] dell'[[infallibilità papale|infallibilità]] del magistero del [[Papa]] in materia di fede e di morale<ref name="Rivista" /><ref name="AGESCI">[http://www.agesci.org/centrodocumentazione/news.php?readmore=58 Associazione guide e scouts cattolici italiani - Sito ufficiale] {{webarchive|url=https://web.archive.org/web/20140308224243/http://www.agesci.org/centrodocumentazione/news.php?readmore=58 |data=8 marzo 2014 }}</ref> (quando tale magistero rispetti alcune condizioni); e il dogma della conoscenza di Dio con la sola ragione: “''La santa Chiesa, nostra Madre, sostiene e insegna che Dio, principio e fine di tutte le cose, può essere conosciuto con certezza con il lume naturale della ragione umana partendo dalle cose create''” [Concilio Vaticano I: Denz. -Schönm., 3004; cf 3026; Conc. Ecum. Vat. II, Dei verbum]. Senza questa capacità, l'uomo non potrebbe accogliere la Rivelazione di Dio. L'uomo ha questa capacità perché è creato “a immagine di Dio” CCC,36.
* l'unica "[[autorità]] voluta da Dio per governare le convinzioni dell'intelletto umano e per indirizzare le azioni degli uomini, tanto nella vita privata che in quella sociale",
* l'"unico ovile di Cristo", unico ed eterno pastore delle anime, sorgente di giustizia e dell'autentica pace. <br />
Essendo prive di un'"autorità viva" [[depositum fidei|depositaria della fede]], le loro dottrine mutano senza una fine e senza la sicurezza e gli strumenti del fine salvifico, offerti dalla Chiesa unita al [[Corpo mistico]] col [[Battesimo#Secondo il Concilio di Trento|Battesimo]]<ref>{{cita web | url = https://w2.vatican.va/content/pius-ix/it/documents/litterae-apostolicae-iam-vos-omnes-13-septembris-1868.html | titolo = Lettera apostolica "Iam vos omnes" | sito = vatican.va | lingua = it,la | data = 13 settembre 1868 | città = [[Basilica di San Pietro in Vaticano|Piazza san Pietro]] | editore = Libreria Editrice Vaticana | urlarchivio = httphttps://archive.isfo/WdEKi/ | dataarchivio = 17 marzo 2017 | urlmorto = no}}</ref><ref>{{cita web | url = https://www.sanpiox.it/archivio/articoli/crisi-nella-chiesa/735-lettera-apostolica-iam-vos-omnes-di-pio-ix | titolo = Testo e commento della lettera apostolica | sito = sanpiox.it | editore = [[Fraternità Sacerdotale San Pio X]] | data = 23 settembre 2012 | urlarchivio = httphttps://archive.isfo/6MKER/ | dataarchivio = 27 marzo 2019 | urlmorto = no}}</ref>.
 
Il fine del Concilio fu, accanto alla condanna, di definire la dottrina riguardante la Chiesa. Nelle tre sessioni ci fu discussione e approvazione solo di due costituzioni: ''[[Dei Filius]]'', la costituzione dogmatica sulla fede cattolica (che definisce, tra le altre cose, il senso in cui la Bibbia è ispirata da Dio secondo la dottrina cattolica) e ''[[Pastor Aeternus]]'', la prima costituzione dogmatica sulla Chiesa di Cristo, che tratta il [[primato papale|primato]] e l'[[infallibilità papale|infallibilità]] del vescovo di Roma quando definisce solennemente un [[dogma]].<ref name="Rivista" />
651 674

contributi