Differenze tra le versioni di "Eric I di Meclemburgo"

→‎Bibliografia: uso template CIta e fix wikilink
Etichette: Modifica da mobile Modifica da applicazione mobile Modifica da applicazione iOS
(→‎Bibliografia: uso template CIta e fix wikilink)
== Biografia ==
[[File:Gotland-Visby-domkyrka 01.jpg|thumb|Cattedrale di Visby]]
Eric I era il figlio maggiore di [[Alberto III di Meclemburgo|Alberto III]] duca di [[Meclemburgo]] e [[Sovrani di Svezia|re di Svezia]] e di [[Riccarda di Schwerin]].<ref name= "Wigger">{{Cita|Wigger, ''Op. citata'', |pag. 185-185}}</ref>
 
Nel 1386 lui e suo padre furono sconfitti e fatti prigionieri dalle truppe della regina [[Margherita I di Danimarca]] nella battagia di Åsle nei pressi di [[Falköping]] nella Svezia meridionale. Dopo la cattura furono imprigionati nel castello di Lindholmen nella [[Scania (provincia)|Scania]] meridionale dove rimasero fino al 1395 quando furono liberati dietro il pagamento di un forte riscatto e la rinuncia a tutte le pretese al trono svedese per loro e per i loro discendenti.<ref name= "Fromm">{{Cita|Fromm, ''Op. citata'', |pag. 273–276}}</ref>
 
Rientrato nel Meclemburgo Eric si è sposato il 12/13 febbraio 1396 con Sophie, la figlia del [[Ducato di Pomerania|duca di Pomerania]] [[Boghislao VI di Pomerania|Boghislao VI]]. Non ebbe figli da questo matrimonio.<ref name= Wigger/>
 
Nell'estate del 1396 Eric, su ordine del padre, avvio una campagna per la riconquista dell'isola di [[Gotland]]. Nella primavera del 1397 sconfisse Sven Sture il comandate della guarnigione di Gotland che dovette giurare fedeltà ad Alberto III. Eric però non poté godersi questa vittoria in quanto fu colpito dalla peste e morì pochi mesi piu tardi, il 26 luglio 1397 nella sua tenuta di Landeskrone a [[Klintehamn]].<ref name= Fromm/> Fu sepolto nella chiesa di Santa Maria, nota anche come [[Cattedrale di Visby]].<ref name= Wigger/>
 
== Bibliografia ==
* {{cita web|titolo= Mecklenburg|autore= Helge Bei der Wieden|editore= Bayerischen Staatsbibliothek|url= https://www.deutsche-biographie.de/sfz59704.html#top|lingua= de|cid=Bei der Wieden}}
* {{cita pubblicazione|anno=1876|titolo= Stammtafeln des Großherzoglichen Hauses von Meklenburg |rivista= Jahrbücher des Vereins für Mecklenburgische Geschichte und Altertumskunde|autore= Friedrich Wigger|città=Leipzig|volume= Band 50 (1885)|editore= Duncker & Humblot, Leipzig 1876|url= http://mvdok.lbmv.de/mjbrenderer?id=mvdok_document_00002930|cid=Wigger|urlarchivio= https://web.archive.org/web/20120703003253/http://portal.hsb.hs-wismar.de/pub/lbmv/mjb/jb050/350367779.html|numero=|p= 111-326|urlmorto= no|lingua= DEde}}
* {{cita pubblicazione|titolo= Albrecht III. (Herzog von Mecklenburg-Schwerin)|autore= Ludwig Fromm|rivista= Allgemeine Deutsche Biographie Band 1 (1875)|volume=|numero=|p= 273–276 |editore= Van der Aa - Baldamus, Leipzig, 1875|url= https://de.wikisource.org/wiki/ADB:Albrecht_III._(Herzog_von_Mecklenburg-Schwerin)|cid=Fromm|lingua=de}}
 
{{Controllo di autorità}}