Differenze tra le versioni di "Marchesi di Provenza"

m
Bot: passaggio degli url da HTTP a HTTPS
Etichetta: Annulla
m (Bot: passaggio degli url da HTTP a HTTPS)
I discendenti di Guglielmo e di Rotboldo, pur mantenendo i titolo di conte e di marchese si erano divisi i territori di pertinenza; quello che poi sarà ufficialmente riconosciuto come marchesato fu governato dai discendenti di Rotboldo.
 
Nel [[1037]], alla morte del marchese di Provenza, [[Guglielmo III di Provenza|Guglielmo III]], senza eredi, la sorella, [[Emma di Provenza|Emma]], secondo le ''Notes sur l'Histoire Générale de Languedoc, tome IV, prima parte'', gli subentrò nel titolo di marchesa di Provenza<ref name=LANGUEDO>{{fr}} [httphttps://archive.org/stream/p1histoiregnra04viccuoft#page/67/mode/1up#ES Notes sur l'Histoire Générale de Languedoc, tome IV, prima parte, par. XX; pag. 67]</ref>. Emma che, verso la fine del secolo precedente aveva sposato il [[conte di Tolosa]], [[Guglielmo III di Tolosa|Guglielmo III Tagliaferro]] ([[970]]-[[1037]] trasmise il marchesato ai discendenti della famiglia di [[Rouergue]], già [[conti di Tolosa]], che lottarono coi discendenti [[bosonidi]] che governavano la [[contea di Provenza]], riuscendo a imporsi nel marchesato con [[Raimondo di Saint-Gilles]], nel [[1093]].
 
[[File:Map Provence 1184.jpg|thumb|Divisione della Provenza tra [[contea di Provenza|contea]] e [[marchesato di Provenza]] e [[contea di Forcalquier]]<ref name=Forcalquier/>, nel [[1184]]]]
774 620

contributi