Differenze tra le versioni di "Protettorato"

m
È un termine usato nel diritto internazionale per indicare un accordo, pattuito generalmente fra due stati, uno dei quali si impegna, attraverso la firma di una convenzione, a proteggere l'altro. In virtù di questo accordo, lo Stato protetto affida la gestione dei propri affari internazionali (politici, commerciali ed economici) allo Stato protettore. Il protettorato di solito viene lasciato governare da un rappresentante dello Stato protetto, e questa condizione è stabilita da un [[Trattato (accordo)|trattato]] e i cittadini non vengono equiparati; in questo senso il protettorato è una specie di dipendenza, anche se sotto certi aspetti meno gravosa della colonia.
 
Nel [[XIX secolo]] e nella prima metà del [[XX secolo|XX]] in realtà fu uno strumento usato dalle grandi potenze che lo imposero con decisione unilaterale a vari [[colonialismo|paesi coloniali]] , dichiarati formalmente autonomi, ingerendosi anche nella loro politica interna.
 
[[File:Flag of the United States of the Ionian Islands.svg|thumb|Bandiera ufficiale per il protettorato britannico 1817-1864 "[[Stati Uniti delle Isole Ionie|Unione delle Isole Jonie]]".]]
2 937 451

contributi