Differenze tra le versioni di "Felice Laudadio"

Tributo a Mario Monicelli
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
(Tributo a Mario Monicelli)
È stato vicepresidente operativo della [[Fondazione Fellini di Rimini]] dal [[2000]] al [[2002]]<ref>{{Cita web|url=https://www.key4biz.it/Players-Who-is-who-L-Laudadio-Felice-177578/53701/|titolo=Who is Who}}</ref> e direttore artistico del [[Carnevale di Venezia]]<ref>{{Cita web|url=http://www.portaledivenezia.it/carnevale-di-venezia/il-nuovo-carnevale/carnevale-di-venezia-2003|titolo=Carnevale di Venezia 2003}}</ref> nelle edizioni del [[2003]] - intitolata "Felliniana: mascherarsi per smascherare" - e del [[2004]] sul tema "Sulle vie della seta: India, Thailandia, Cina, Giappone".
 
È l'ideatore e il direttore del [[Bif&st]]-[[Bari International Film Festival]] (da lui fondato a Bari nel gennaio [[2010]]<ref>{{Cita news|autore=Di Giacomo Antonio|titolo=L'evento Festival del cinema, tutto pronto a Bari. I nomi cult internazionali|pubblicazione=La Repubblica|data=5 settembre 2009}}</ref> dopo un'edizione zero svoltasi nel gennaio [[2009]]<ref>{{Cita news|autore=Cappelli Valerio|titolo=Felice Laudadio direttore. Nasce a Bari un altro festival del cinema|pubblicazione=Corriere della Sera|data=18 dicembre 2008}}</ref>) per il quale ha realizzato dal 2009 a oggi "Lezioni di cinema" tenute da personalità della settima arte. Nel [[2015]] il presidente della [[Puglia|Regione Puglia]]<ref>{{Cita web|url=http://beta.regione.puglia.it/web/pressregione/news?p_p_auth=a9VasOIH&p_p_id=56_INSTANCE_4M6hvfSkAcNP&p_p_lifecycle=0&p_p_state=normal&p_p_mode=view&p_p_col_id=column-2&p_p_col_count=1&_56_INSTANCE_4M6hvfSkAcNP_articleId=6682965&_56_INSTANCE_4M6hvfSkAcNP_groupId=3728079&_56_INSTANCE_4M6hvfSkAcNP_version=1.0&_56_INSTANCE_4M6hvfSkAcNP_categoryName=Bif%26amp%3Bst.+Riconferma+di+Laudadio+per+prossime+5+edizioni|titolo=Bif&st. Riconferma di Laudadio per prossime 5 edizioni}}</ref> lo ha riconfermato nell'incarico di direttore artistico del [[Bari International Film Festival|Bif&st]] fino al [[2020]]<ref>{{Cita news|autore=Redazione|titolo=Cinema. Emiliano conferma Laudadio al Bif&st per 5 anni|pubblicazione=La Repubblica|data=18 dicembre 2015}}</ref>. A fine giugno 2018 ha creato la manifestazione "Per il cinema italiano. Memoria, presente, futuro" in Santa Croce in Gerusalemme, Roma (prima edizione: 30 giugno-21 luglio)<ref>{{Cita web|url=http://www.cinema.beniculturali.it/Notizie/4789/66/%E2%80%9Cper-il-cinema-italiano%E2%80%9D-a-santa-croce-in-gerusalemme-memoria-presente-e-futuro/|titolo=Per il cinema italiano|sito=www.cinema.beniculturali.it|accesso=12 luglio 2018}}</ref>.
 
A fine giugno 2018 ha creato la manifestazione "Per il cinema italiano. Memoria, presente, futuro" in Santa Croce in Gerusalemme, Roma (prima edizione: 30 giugno-21 luglio)<ref>{{Cita web|url=http://www.cinema.beniculturali.it/Notizie/4789/66/%E2%80%9Cper-il-cinema-italiano%E2%80%9D-a-santa-croce-in-gerusalemme-memoria-presente-e-futuro/|titolo=Per il cinema italiano|sito=www.cinema.beniculturali.it|accesso=12 luglio 2018}}</ref>.
Per il [[Bari International Film Festival|Bif&st]] ha curato la pubblicazione del volume "[[Ettore Scola]]. Un tributo", con il sostegno di [[Siae|SIAE]]. Ha realizzato inoltre retrospettive e tributi per [[EuropaCinema]] e per il [[Bari International Film Festival|Bif&st]].
 
Per il [[Bari International Film Festival|Bif&st]] ha curato la pubblicazione del volume "[[Ettore Scola]]. Un tributo", con il sostegno di [[Siae|SIAE]], e in occasione del decennale del festival ha pubblicato una lunga introduzione sulla sua storia nel volume "Un'avventura chiamata Bif&st" di [[Angela Bianca Saponari]]<ref>{{Cita web|url=https://blog.libero.it/Apuliacinema/14435165.html?ssonc=1236844329|titolo=Il Bif&st compie 10 anni}}</ref> ([[Adda Editore]], 2019). Ha realizzato inoltre innumerevoli retrospettive e tributi per [[EuropaCinema]] e per il [[Bari International Film Festival|Bif&st]], per il quale sta preparando nel 2020 un grande tributo dedicato al regista [[Mario Monicelli]] in occasione dei 10 anni della sua scomparsa.
 
=== Sceneggiatore e produttore ===
 
=== Giornalista e scrittore ===
È il direttore della storica rivista di cinema [[Bianco e Nero (rivista)|Bianco e Nero]], edita dal [[Centro sperimentale di cinematografia|Centro Sperimentale di Cinematografia]], che ha pubblicato poderose monografie dedicate a [[Andrea Camilleri]], [[Piero Tosi]], [[Alberto Sordi]] e [[Bernardo Bertolucci]]. Giornalista professionista dal [[1977]] (e pubblicista dal [[1969]]) è stato inviato culturale, responsabile delle pagine degli spettacoli e critico televisivo, cinematografico e teatrale de [[l'Unità]] dal [[1974]] al [[1980]], poi collaboratore fino al [[1983]] dello stesso quotidiano, di [[Rinascita (rivista)|Rinascita]] e di [[Paese Sera]]. Ha diretto le riviste ''Classe, Script'' e i dieci numeri del trimestrale ''Cinecittà''. È il direttore della rivista di cinema [[Bianco e Nero (rivista)|Bianco e Nero]], edita dal [[Centro sperimentale di cinematografia|Centro Sperimentale di Cinematografia]], e collaboraCollabora saltuariamente con i quotidiani ''[[La Repubblica (quotidiano)|La Repubblica]]/[[Bari]]'' e ''[[Corriere della Sera]]/[[Corriere del Mezzogiorno]]''. È membro onorario della [[FIPRESCI]] (Fédération Internationale de la Presse Cinématographique)<ref>{{Cita web|url=http://www.fipresci.org/festival-reports/2015/bari|titolo=}}</ref>, componente della [[European Film Academy]]<ref>{{Cita web|url=https://www.europeanfilmacademy.org/Presentation.presentation.0.html?&no_cache=1&uid=1330|titolo=EFA Members}}</ref> e dell'Accademia del cinema italiano<ref>{{Cita web|url=http://www.daviddidonatello.it/accademia/giurati-accademia-del-cinema-italiano.php|titolo=Giurati/Accademici}}</ref>.
Dopo la maturità classica, si è laureato in Scienze Politiche presso l'[[Università degli Studi di Bari]].
Giornalista professionista dal [[1977]] (e pubblicista dal [[1969]]) è stato inviato culturale, responsabile delle pagine degli spettacoli e critico televisivo, cinematografico e teatrale de [[l'Unità]] dal [[1974]] al [[1980]], poi collaboratore fino al [[1983]] dello stesso quotidiano, di [[Rinascita (rivista)|Rinascita]] e di [[Paese Sera]]. Ha diretto le riviste ''Classe, Script'' e i dieci numeri del trimestrale ''Cinecittà''. È il direttore della rivista di cinema [[Bianco e Nero (rivista)|Bianco e Nero]], edita dal [[Centro sperimentale di cinematografia|Centro Sperimentale di Cinematografia]], e collabora saltuariamente con i quotidiani ''[[La Repubblica (quotidiano)|La Repubblica]]/[[Bari]]'' e ''[[Corriere della Sera]]/[[Corriere del Mezzogiorno]]''. È membro onorario della [[FIPRESCI]] (Fédération Internationale de la Presse Cinématographique)<ref>{{Cita web|url=http://www.fipresci.org/festival-reports/2015/bari|titolo=}}</ref>, componente della [[European Film Academy]]<ref>{{Cita web|url=https://www.europeanfilmacademy.org/Presentation.presentation.0.html?&no_cache=1&uid=1330|titolo=EFA Members}}</ref> e dell'Accademia del cinema italiano<ref>{{Cita web|url=http://www.daviddidonatello.it/accademia/giurati-accademia-del-cinema-italiano.php|titolo=Giurati/Accademici}}</ref>.
 
Ha pubblicato il volume ''[[Fare festival]]'' ([[1996]]) e il romanzo ''[[Il colore del sangue]]'' ([[2005]]). Per i tipi della Laterza - Edizioni della Libreria ha pubblicato nel giugno 2018 ''[[Fotogrammi. Prima e dopo il Sessantotto a Bari]]''<ref>{{Cita web|url=http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2018/06/24/da-bari-a-chicago-quel--68-ci-rese-capaci-di-sognareBari09.html|titolo=Quel '68 ci rese capaci di sognare}}</ref>, con prefazione di [[Luciana Castellina]] e postfazione di [[Piero Di Siena]].
 
Per i "Percorsi di cinema. Incontri con i Maestri" organizzati alla Casa del Cinema di Roma dall'ANAC - la storica Associazione Nazionale Autori Cinematografici - ha condotto una serie di incontri con registi quali [[Marco Bellocchio]], [[Bernardo Bertolucci]], [[Francesco Rosi]], [[Ettore Scola]] e [[Paolo Virzì]]<ref>{{Cita web|url=http://www.anac-autori.it/online/category/percorsi-di-cinema-casa-del-cinema/|titolo=Incontri con i Maestri}}</ref>.
 
Dopo la maturità classica, si è laureato in Scienze Politiche presso l'[[Università degli Studi di Bari]].
 
== Note ==
96

contributi