Apri il menu principale

Modifiche

 
=== Grandi illusioni ===
Le ''grandi illusioni'' sono note anche come ''magia da [[palcoscenico]]'', sebbene non sempre le grandi illusioni vengano presentate su un palcoscenico e non tutte le magie presentate su un palcoscenico rientrino nella categoria delle grandi illusioni, molto spesso infatti sul palcoscenico vengono presentati numeri di ipnosi e prestidigitazione.
 
Un esempio classico di grande illusione, è quello della donna segata in due: l'assistente del mago, o molto più raramente il mago stesso, viene rinchiusa in una scatola orizzontale, abbastanza ampia da contenere il corpo della persona che vi entra ma corta al punto da lasciar fuori la testa e i piedi; a questo punto l'illusionista taglia a metà il corpo rinchiuso nella scatola per mezzo di una grande sega, due grosse lame metalliche vengono inserite al centro della scatola all'altezza della vita di chi vi si trova all'interno. I due pezzi della scatola appena ottenuti, solitamente appoggiati su due tavolini con rotelle, vengono quindi allontanati tra loro e girate in modo da permettere alla persona appena tagliata di vedere i propri piedi che ancora si muovono.
Le due parti vengono quindi riunite, le lame tolte, la scatola aperta e chi vi era rinchiuso ne esce nuovamente tutto d'un pezzo. Da notare che di questa particolare illusione esistono numerose varianti, quali quella a "Zig zag" ovvero la donna tagliata in tre, la donna tagliata in 9 o ''sliser illusion'' (ideata da Franz Harary), la donna tagliata verticalmente a partire dalla testa, il mago tagliato in 2 "a vista" da una gigantesca sega elettrica circolare (illusione chiamata [[Death Saw|''Death Saw'']] ed eseguita da [[David Copperfield (illusionista)|David Copperfield]]), e innumerevoli altre variazioni sul tema.
 
Alcune grandi illusioni non vengono presentate su un palcoscenico propriamente detto ma in spazi aperti adattati per l'occasione.
=== Escapologia ===
{{vedi anche|Escapologia}}
Lett.Il termine deriva dall'inglese ''To escape'': evadere, fuggire, liberarsi. Arte che consiste nel sapersi liberare da: catene e lucchetti, manette, camicie di forza, prigioni. Un'elevata preparazione fisica legata ad una conoscenza del proprio corpo e degli strumenti di costrizione usati permettono all'escapologo di riuscire nelle sue imprese: sott'acqua o in equilibrio a decine di metri di altezza appeso a testa in giù oppure contro un timer che farà saltare in aria la cassa nella quale vi è rinchiuso. L'artista dell'evasione più famoso di tutti i tempi è indiscutibilmente [[Harry Houdini]].
 
== Stili ==
 
=== Borseggiatore ===
Il borseggiatore è un artista che pratica l'arte del ''pick-pocketing'', ovvero la sottrazione di portafogli, orologi, cravatte ecc. sotto il naso del volontario, senza che questi si accorga di nulla (ovviamente gli oggetti vengono restituiti alla fine del gioco). È un'arte che deriva dalle tecniche dei veri e propri [[borseggio|borseggiatori]], ma che viene utilizzata dai prestigiatori per divertire il pubblico. Necessita, oltre che di una grande padronanza delle tecniche manuali, anche di ottime capacità di [[#Misdirection|misdirection]] e comunicazione, indispensabili per sviare l'attenzione del pubblico. Uno dei maggiori esponenti a livello italiano e internazionale in questo campo è Elio Degrandi alias [[Alexander (prestigiatore)|Mago Alexander]], che dopo i grandi successi televisivi ora addestra addirittura le forze dell'ordine per difendere i cittadini dai borseggiatori<ref>[http://archiviostorico.corriere.it/2007/ottobre/24/mago_Alexander_addestra_vigili_contro_co_9_071024123.shtml Da "Corriere della Sera" del 24 ottobre 2007]</ref>.
 
== Teorie di base ==
* [[Raul Cremona]] (n.1956): noto al pubblico italiano principalmente come [[cabarettista]], ha iniziato la sua carriera come illusionista e presentando i propri spettacoli sotto forma di magia comica. È tuttora presidente del CLAM - Club Arte Magica di Milano.
* [[Aldo Savoldello|Mago Silvan]] (n.1937): per anni in Italia questo nome è stato quasi un sinonimo di magia e illusionismo. Molto apprezzato anche all'estero, ha cominciato in giovane età la sua attività magica sul palcoscenico raggiungendo prestissimo le ambite platee di [[Las Vegas]]. È diventato famoso soprattutto per il suo numero di manipolazione di carte da gioco che esegue con due interi mazzi da poker (108 carte) che appaiono, si traspondono e scompaiono sulla punta delle dita. È anche uno storico e collezionista della magia ed ha fondato la ''Silvan Magic Academy'', primo tentativo in Italia di dare il via ad una specie di università della magia.
* [[Tony Binarelli]] (n.1940): insieme a Silvan ed Alexander (vedi più avanti) formava la triade dei maghi televisivi italiani degli anni '80. Presentava (e presenta tuttora) con signorilità e sobrietà numeri di magia classica alternati a numeri di mentalismo. È stato il primo a presentare in Italia, con la famosa ''quinta dimensione'', ancor oggi alla base dei suoi spettacoli. Divenne famoso anche per aver "doppiato" le mani a [[Terence Hill]] durante una partita di poker nel film ''[[...continuavano a chiamarlo Trinità]]''. A tutt'oggi Binarelli è uno degli illusionisti italiani più apprezzati e noti all'estero, tanto che la prestigiosa rivista ''The Linking Ring'' gli ha conferito ben due premi: ''Award for the Best Trick'' e ''Howard Bamman Trophy for the Best Mental Effect'' per la sua ''One Man Parade'' pubblicata nel 2005.
* [[Alexander (illusionista)|Alexander]] (n.1951): mago torinese che ebbe successo televisivo in Italia ma che più ancora ottenne successi con tournée teatrali all'estero. Ha preso a prestito il suo nome da un famoso mago del passato. Intrattenitore, abile nei giochi classici, nel mentalismo, e nel pickpocket, ossia nel "furto" da scena.
* [[Arturo Brachetti]] (n.1957): trasformista da Guinness dei primati. Inizia il suo percorso professionale come illusionista, specializzandosi ben presto nel trasformismo. È anche regista e direttore artistico e oggi è uno degli artisti italiani più noti in tutto il mondo.
* [[Norbert Ferré]] (n.1975): illusionista francese famoso per la sua abilità nella manipolazione di carte.
* [[James Randi]] (n.1928): illusionista canadese naturalizzato statunitense.
* [[Steven Frayne]] (n.1982): in arte "Dynamo" illusionista britannico, ormai famoso in tutto il mondo. Padroneggia soprattutto lo street magic.
 
== Filmografia ==
10 382

contributi