Differenze tra le versioni di "Futurama - Il colpo grosso di Bender"

Fry capisce che Leela è ancora triste dal fatto che Lars l'abbia lasciata sull'altare e prova a farli tornare insieme. La riunione fallisce per opera di Nudar, il capo degli alieni, sopravvissuto all'esplosione. Nudar rivela che il time code esiste ancora su Lars. Questi lo inganna facendolo arrivare a contatto con il tubo della criogenia dove c'era il duplicato di Bender congelato mille anni prima, che esplodendo (a causa dell'autodistruzione attivata prima del congelamento) uccide sia Nudar che Lars. L'esplosione disintegra parte dei vestiti di Lars, rivelando il tatuaggio con il time code. Un flashback spiega che Lars è il duplicato di Fry che si era formato a seguito del riutilizzo del timecode nel 2000. Sopravvisse all'attacco di Bender del 2012, che gli bruciò i capelli e ferì la laringe, cambiandogli il tono della voce. Dopo avere capito che in realtà lui era il Lars del 3007 (vedendo una fotografia di lui stesso con Leela) il duplicato di Fry si congela e ritorna nel futuro per stare con la sua amata. Dopo avere capito di essere condannato, essendo un duplicato, Lars ha annullato il matrimonio per non causare dolori maggiori a Leela.
 
Durante il funerale, Bender rimuove il tatuaggio da Lars e viaggia un'ultima volta indietro nel tempo per posizionarlo sul Fry congelato. Al suo ritorno Bender dice a tutte le sue copie di abbandonare la caverna con lui invece di aspettare il momento in cui sarebbero dovute risalire. L'enorme numero di paradossi del tempo causati da Bender causano una gigantesca lacerazione dell'universo, facendo esclamare a Bender una frase per segnare la fine del film:.
{{Citazione|Inchiappettati a dovere!}} Questo solleva prospettive per il film seguente: ''[[Futurama - La bestia con un miliardo di schiene]]''.
 
== Critica ==