Differenze tra le versioni di "Associazione Sportiva Dilettantistica Gualdo Casacastalda"

Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i. #IABot (v2.0beta14)
(-rb parziale, aggiorno)
(Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i. #IABot (v2.0beta14))
Durante la seconda parte della stagione 2012-2013, inizia a maturare l'ipotesi di una [[Fusione societaria|fusione]] tra il Gualdo, all'epoca militante in Eccellenza Umbra, e il Casacastalda, impegnato in [[Serie D 2012-2013 (gironi D-E-F)|Serie D]];<ref>{{cita web|url=http://www.trgmedia.it/news.aspx?id=54875|titolo=Gualdo-Casacastalda: fusione più vicina|data=19 aprile 2013}}</ref> le due realtà distano pochi chilometri,<ref name="corrierenazionale.it">{{cita web|url=http://www.quiflaminiaumbria.corrierenazionale.it/comprensorio-umbro/2013/07/12/news/38908-Calcio-presentata-l-associazione-sportiva-Gualdo-Casacastalda|titolo=Calcio, presentata l'associazione sportiva Gualdo Casacastalda|data=12 luglio 2013|urlarchivio=https://archive.is/20130713183953/http://www.quiflaminiaumbria.corrierenazionale.it/comprensorio-umbro/2013/07/12/news/38908-Calcio-presentata-l-associazione-sportiva-Gualdo-Casacastalda|dataarchivio=13 luglio 2013|urlmorto=sì}}</ref> e fautore dell'idea è Matteo Minelli, imprenditore di Gualdo Tadino e presidente onorario del Casacastalda.<ref>{{cita web|url=http://www.settecalcio.it/DettaglioNews.aspx?ID=13516|titolo=Gualdo Casacastalda, parte la nuova era!|data=12 luglio 2013|urlarchivio=https://archive.is/20130713010058/http://www.settecalcio.it/DettaglioNews.aspx?ID=13516|dataarchivio=13 luglio 2013|urlmorto=sì}}</ref> L'iniziativa, portata avanti dalle due società con l'appoggio delle rispettive amministrazioni comunali, sfocia nella nascita della nuova ''Associazione Sportiva Gualdo Casacastalda'', presentata ufficialmente l'11 luglio 2013.<ref name="trgmedia.it">{{cita web|url=http://www.trgmedia.it/notizia/Il-GualdoCasacastalda-si-presenta-quot-Pronti-per-portare-i-due-paesi-tra-iPro-quot-/56363/news.aspx|titolo=Il GualdoCasacastalda si presenta: "Pronti per portare i due paesi tra i Pro"|data=11 luglio 2013|urlarchivio=https://archive.is/20130713010137/http://www.trgmedia.it/notizia/Il-GualdoCasacastalda-si-presenta-quot-Pronti-per-portare-i-due-paesi-tra-iPro-quot-/56363/news.aspx|dataarchivio=13 luglio 2013|urlmorto=sì}}</ref><ref>{{cita web|url=http://www.madeingualdo.it/it/storie/55-l-unione-fa-la-forza.html|titolo=L'unione fa la forza|data=settembre 2013}}</ref> La neonata società sfrutta il vecchio titolo sportivo del Casacastalda, e si iscrive alla Serie D.<ref name="corrierenazionale.it" />
 
Grazie al secondo posto ottenuto dal ''Casacastalda'' nel precedente campionato, il 4 agosto il Gualdo Casacastalda si presenta al primo turno della [[Coppa Italia 2013-2014|Coppa Italia]], sfidando la [[Virtus Entella]]; gli umbri perdono 2-5,<ref>{{cita web|url=http://www.genovatoday.it/sport/entella-gualdo-tabellino-cronaca.html|titolo=Virtus Entella Gualdo 5-2: esordio da sogno in Coppa, ora il Padova|data=5 agosto 2013}}</ref> ma ciò segna comunque un ritorno nella competizione dalla fine degli anni 1990, quando il ''Gualdo'' partecipò più volte alla coppa nazionale. Il cammino in campionato è abbastanza altalenante e, dopo l'avvicendamento alla guida tecnica tra Gianni Francioni<ref>{{cita web|url=http://www.gualdocasacastalda.com/news/2013/11/Esonerato-Gianni-Francioni|titolo=Esonerato Gianni Francioni|data=17 novembre 2013|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20131203031105/http://www.gualdocasacastalda.com/news/2013/11/Esonerato-Gianni-Francioni|dataarchivio=3 dicembre 2013}}</ref> e [[Federico Giunti]],<ref>{{cita web|url=http://www.gualdocasacastalda.com/news/2013/11/Federico-Giunti-e;-il-nuovo-allenatore|titolo=Federico Giunti è il nuovo allenatore|data=22 novembre 2013|urlmorto=sì|accesso=23 novembre 2013|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20131203010430/http://www.gualdocasacastalda.com/news/2013/11/Federico-Giunti-e;-il-nuovo-allenatore|dataarchivio=3 dicembre 2013}}</ref> la squadra umbra termina la stagione al nono posto.
 
Nel 2014-2015 il Gualdo Casacastalda staziona per buona parte della stagione nelle zone alte della classifica, ma un calo accusato nel girone di ritorno preclude ai tadini la lotta per il primo posto, chiudendo il campionato alla settima piazza. L'annata 2015-2016, in cui la squadra punta su vari elementi del settore giovanile, è difficile tanto che, in novembre, il tecnico Omar Manuelli si dimette lasciando la panchina a Riccardo Bocchini; tuttavia neanche questo ultimo riesce a invertire la rotta, fino a rassegnare le dimissioni nel febbraio seguente. La squadra non riesce dunque a salvarsi e scende nelle categorie regionali per la prima volta dalla fusione. La crisi però non si interrompe e nella [[Eccellenza Umbria 2016-2017|stagione successiva]] la squadra fatica anche nel campionato di Eccellenza, che conclude al terz'ultimo posto: la sconfitta nel play-out contro la Subasio decreta una nuova retrocessione.
1 064 470

contributi