Differenze tra le versioni di "Editrice Cenisio"

integrato con fonti
(→‎Storia: +CN)
(integrato con fonti)
Nel 1968 esordisce, dopo oltre venti anni di assenza in Italia, una testata dedicata a ''[[Tarzan (fumetto)|Tarzan]]'', prima serie a fumetti dedicata al [[Tarzan|personaggio omonimo]], con storie tratte dai comic book editi negli USA della Gold Key/Western e successivamente anche storie di produzione europea; la serie verrà pubblicata fino al 1980, affiancata da numerose serie parallele con storie del personaggio.<ref>{{Cita web|url=http://www.guidafumettoitaliano.com/guida/testate/testata/6971|titolo=Tarzan|sito=www.guidafumettoitaliano.com|accesso=2019-05-23}}</ref>
 
Nel [[1975]] ottenne dalla [[DC Comics]], editorie americano di serie a fumetti di supereroi, i diritti per i suoi personaggi, precedentemente detenuti dalla [[Williams Inteuropa|Williams]], pubblicando inizialmente due collane dedicate a [[Batman]]. pubblicata dal 1976 al 1981,<ref>{{Cita web|url=http://www.guidafumettoitaliano.com/guida/testate/testata/923|titolo=Batman|sito=www.guidafumettoitaliano.com|accesso=2019-05-23}}</ref> e [[Superman]], cui seguirono quelle dedicate a [[Flash (DC Comics)|Flash]] (30 albi da giugno [[1978]])<ref name="glamazonia">{{cita web|autore=Rino Monreale e Marcello Vaccari|url=http://www.glamazonia.it/old/articoli/flash/flashtestate.htm|titolo= Flash - Le testate|editore=Glamazonia.it|accesso=31 agosto 2011}}</ref>, alla [[Legione dei Supereroi]] (da aprile [[1979]]), a [[Wonder Woman]] e al [[Sergente Rock]].
 
Pubblicò, dall'agosto [[1977]] al maggio 1978, anche il trimestrale delle avventure di Danny Wilde e Brett Sinclair, con la medesima denominazione della fortunata serie TV ''[[Attenti a quei due (serie televisiva)|Attenti a quei due]]'', con [[Tony Curtis]] e [[Roger Moore]].
53 307

contributi