Apri il menu principale

Modifiche

Nessun cambiamento nella dimensione, 3 mesi fa
m
Bot: rimuovo grassetti deprecati (ref)
|mandatoinizio3 = 8 maggio [[1989]]
|mandatofine3 = 11 gennaio [[1991]]
|primoministro3 = Desimir Jevtić<br />Stanko Radmilović
|predecessore3 = [[Petar Gračanin]]
|successore3 = ''carica abolita''
|mandatoinizio2 = 11 gennaio [[1991]]
|mandatofine2 = 23 luglio [[1997]]
|primoministro = [[Radoje Kontić]]<br />[[Momir Bulatović]]
|predecessore2 = ''carica creata''
|successore2 = [[Milan Milutinović]]
|mandatoinizio = 23 luglio [[1997]]
|mandatofine = 5 ottobre [[2000]]
|primoministro2 = [[Dragutin Zelenović]]<br />[[Radoman Božović]]<br />[[Nikola Šainović]]<br />[[Mirko Marjanović]]
|predecessore = [[Zoran Lilić]]
|successore = [[Vojislav Koštunica]]
|Nome = Slobodan
|Cognome = Milošević
|PostCognomeVirgola = {{Link audio|sr-SlobodanMilosevic.ogg|ascolta pronuncia}}, in [[cirillico]] '''Слободан Милошевић''', [[Alfabeto Fonetico Internazionale|pronuncia IPA]] {{IPA|[sloˈbodan miˈloʃevitɕ]}}
|ForzaOrdinamento = Milosevic, Slobodan
|Sesso = M
 
Era sposato con [[Mirjana Marković]], che sarà una delle sue più importanti consigliere<ref>{{Cita libro|autore = Alessandro Marzo Magno|wkautore = Alessandro Marzo Magno|titolo = La guerra dei dieci anni|anno = 2001|editore = Il saggiatore|città = Milano|p = 35|capitolo = Una morte annunciata}}</ref>.
[[File:Mother of Slobodan Milošević.jpg| left |thumb | Stanislava Koljenšić coi figli Borislav e Slobodan]]
Fu prima militante e poi dirigente della [[Lega dei Comunisti di Jugoslavia]] e poi del [[Partito Socialista di Serbia]], di cui fu tra i fondatori.
 
2 574 931

contributi