Subedei: differenze tra le versioni

m
Bot: rimuovo grassetti deprecati (ref)
m (Bot: orfanizzo template:Avvisounicode come da discussione)
m (Bot: rimuovo grassetti deprecati (ref))
|Cognome =
|PostCognomeVirgola = o '''Subotai'''
|PreData = [[lingua tatara|tataro]]: '''Сүбээдэй''', pron. ''Sübeedei''
|Sesso = M
|LuogoNascita =
 
=== Ascesa ===
Fu il primo che diede un'importanza primaria alle tecniche di [[assedio]] ed alle [[armi da assedio medioevali]] che aveva appreso dagli ingegneri cinesi. Utilizzava tecniche avanzate come ponti galleggianti, catapulte, ed artiglieria cinese. Ma soprattutto la più grande innovazione stava nel fatto di incorporare nell'esercito mongolo i più valenti guerrieri ed ingegneri nemici sconfitti, in particolar modo tutti coloro che potevano vantare una specializzazione venivano graziati e reclutati.
 
Faceva largo uso di spionaggio ed infiltrati per conoscere in anticipo le problematiche, i territori e le forze nemiche. Curava in special modo la sua cavalleria leggera che doveva essere sempre molto mobile ed autosufficiente. A differenza di tutti gli eserciti del mondo che valorizzavano in un comandante le doti di coraggio, valore e carisma personale, i [[Tataro-mongoli]] preferivano vedere in un generale doti di stratega e tattico che fosse sempre in grado di manovrare, leggere le situazioni belliche ed aggiustare gli schieramenti all'evolvere degli scenari. Subedei nel tempo era divenuto così grasso e pesante da non poter essere trasportato da nessun cavallo; i Khan però non si sarebbero mai privati della sua direzione e per questo venne costruito un vagone al traino adatto a lui. Si racconta che Subedei e Batu spesso si sedevano sulla cima di una collina per discutere l'evolvere della battaglia e dirigere mosse o tattiche con delle bandierine colorate.
3 186 238

contributi