La Mujer Muerta: differenze tra le versioni

m
Bot: conversione template Commonscat e modifiche minori
m (Bot: passaggio degli url da HTTP a HTTPS)
m (Bot: conversione template Commonscat e modifiche minori)
La Mujer Muerta si estende da ovest-sudovest a est-nordest per una lunghezza di 11 km e nella linea di colmo contiene monti che superano i 2100 metri di altezza. La cima più alta è [[La Pinareja]], con 2197 metri, ma ve ne sono altri oltre i 2000 come il Montón de Trigo (2161 m), la Peña del Oso (2196 m), il Pico de Pasapán (2005 m) e il Cerro Carmocho (1933 m). Nella sua metà occidentale questa catena è anche nota come ''Sierra del Quintanar''.
 
L'immagine della donna morta inizia da La Pinareja, che è la cima che forma la testa della Mujer Muerta, seguendo il profilo delle vette si giunge al petto, sul quale sono congiunte le sue mani, la Peña del Oso e la terza cima, che formerebbe i piedi, è il Pico de Pasapán.
 
Sul versante sudest della La Mujer Muerta c'è la valle del río Moros, una zona ricoperta di fitti boschi di [[Pinus sylvestris|pino silvestre]]. Questo tipo di boschi inoltre si trova sul versante orientale della catena, che sta dentro la [[valle di Valsaín]]. A un'altitudine superiore ai 1900 abbondano i pendii rocciosi e i prati alpini cosparsi di cespugli bassi di alta montagna. I dirupi che si estendono sui versanti di queste montagne sono i più estesi della [[sierra de Guadarrama]].
 
== Altri progetti ==
{{commonscatinterprogetto|commons=Category:La Mujer Muerta}}
== Collegamenti esterni ==
* {{es}} [https://web.archive.org/web/20120124154020/http://www.azcola.arrakis.es/excur7.html Descripción de la ruta de La Mujer Muerta]
3 379 460

contributi