Differenze tra le versioni di "Arco Eoliano"

Elisione obbligatoria
m (Bot: passaggio degli url da HTTP a HTTPS)
(Elisione obbligatoria)
L'ipotesi comunemente accettata correla il magmatismo eoliano alla [[subduzione]], ancora in atto, della litosfera oceanica [[Mar Ionio|Ionica]] al di sotto dell'[[Arco calabro]]. Le isole Eolie sono infatti situate all'interno dell'Arco Calabro, sulla scarpata continentale calabrese e siciliana che procede, verso Nord-Ovest, fino al fondale tirrenico. Un profondo e ripido (70-80°) [[Piano di Benioff]] a [[nord]]-[[ovest]] è stato riconosciuto sotto l'arco calabro in base alla distribuzione dei [[terremoto|terremoti]] con [[ipocentro]] intermedio (quelli, cioè, che avvengono fra i 70 e 300 km di profondità) e profondo (oltre cioè i 300 km di profondità)<ref>[[Enzo Boschi]] e [[Franco Bordieri]], ''Terremoti d'Italia: il rischio sismico, l'allarme degli scienziati, l'indifferenza del potere'', Milano: Baldini & Castoldi, 1998, pp. 42-45.</ref>. La sismicità profonda è limitata alla branca orientale dell'arco, mentre è assente al di sotto delle isole occidentali, e la scarpata [[Tindari]]-[[Letojanni]]-[[Malta]] divide i due diversi regimi tettonici.
 
L'età di queste strutture varia da 1,3 [[Annum|Ma]] (datazione del [[basalto]] di Sisifo) fino ai nostri giorni. [[Eruzione vulcanica|Eruzioni vulcaniche]] sono state registrate in epoca storica a Lipari, una un'attività vulcanica sottomarina è stata registrata nei pressi di Panarea nel biennio [[2003]]-[[2004]], mentre Vulcano e Stromboli sono vulcani ancora in attività. Le rimanenti isole sono formate da [[magma]] composito ([[lava]], [[duomo vulcanico|duomi]], [[piroclasto|depositi piroclastici]], ecc.). La composizione delle rocce vulcaniche mostra un'evoluzione attraverso le tipiche quattro fasi di magmi degli ambienti orogenici: tholeiiti, magmi calcalcalini, magmi calcalcalini con elevato contenuto di potassio, e infine magmi shoshonitici.<ref>L. Francalanci et al., "A west-east geochemichal and isotopic traverse along the volcanism of the Aeolian island arc, Southern Tyrrhenian sea, Italy: inferences on mantle source processes" in L. Beccaluva et al., "Cenozoic volcanism in the Mediterranean Area", ''The Geological Society of America'', Special paper 418, pp. 235-264, June 2007 [https://www.google.it/books?id=SpQNLtub8yoC&pg=PA236&dq=%22aeolian+arc%22+marsili+caputo&sig=olrSiHL7FrkuPAcLqZnm0Uz9ZrA]</ref>
 
==Note==