Differenze tra le versioni di "Auguste e Louis Lumière"

m (nessuna indicazione della categoria/galleria Commons quando è presente la proprietà P373 e modifiche minori)
 
Riassumendo in breve, le caratteristiche delle vedute Lumière erano:
*Inquadratura unica (assenza di montaggio; anche le storie più articolate, come le ''Passioni di Cristo'', erano proiettate in spezzoni separati).
*[[Profondità di campo]] (la messa a fuoco contemporanea di figure vicine e lontane)
*Molteplici centri di attenzione in ciascuna inquadratura e movimento "centrifugo" dei personaggi (che entrano ed escono dall'inquadratura)
*Tracce dell'operatore nei film (non si nasconde che si sta facendo una ripresa: le persone sono consapevoli di essere riprese, guardano in macchina, si mettono in posa, salutano)
*Presenza dell'imbonitore alle proiezioni che spiegava le scene e narrava la storia (spesso era lo stesso addetto alla proiezione), quindi spettacolo incomprensibile da solo.
 
== Filmografia parziale ==
Utente anonimo