Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
La '''sostenibilità''' è la caratteristica di un processo o di uno stato che può essere mantenuto a un certo livello indefinitamente. In ambito [[scienze ambientali|ambientale]], [[economia|economico]] e [[sociologia|sociale]], essa è il processo di cambiamento nel quale lo sfruttamento delle risorse, il piano degli investimenti, l'orientamento dello sviluppo tecnologico e le modifiche istituzionali sono tutti in sintonia e valorizzano il potenziale attuale e futuro al fine di far fronte ai bisogni e alle aspirazioni dell'uomo.<ref name=globalfootprints>{{cita web|url=http://www.globalfootprints.org/sustainability|titolo=What is sustainability|lingua=en|accesso=2 giugno 2018}}</ref>
 
Il [[principio guida]] della sostenibilità è lo [[sviluppo sostenibile]], che riguarda, in modo interconnesso, l'ambito ambientale, quello economico e quello sociale. I settori culturale, tecnologico e politico sono, invece, considerati come sotto-settori dello sviluppo sostenibile.<ref name=James>{{cita libro|autore=Paul James|titolo=Urban Sustainability in Theory and Practice|editore=Routledge|città=New York|anno=2015|lingua=en|url=https://www.academia.edu/9294719/Urban_Sustainability_in_Theory_and_Practice_Circles_of_Sustainability_2015|isbn= 978-1-138-02572-1 |accesso=2 giugno 2018}}</ref><ref name=Magee>{{cita pubblicazione|autore=Liam Magee |autore2=Andy Scerri |autore3=Paul James |autore4=James A. Thom |autore5=Lin Padgham |autore6=Sarah Hickmott |autore7=Hepu Deng |autore8=Felicity Cahill |titolo=Reframing social sustainability reporting: Towards an engaged approach |rivista=Environment, Development and Sustainability |volume=15 |pp=225-243 |editore=Springer |lingua=en}}</ref> Per sviluppo sostenibile si intende lo sviluppo volto a soddisfare i bisogni della generazione presentepresenteggggg senza compromettere la capacità delle generazioni future di far fronte ai propri bisogni.<ref name=globalfootprints/> Il termine sviluppo sostenibile è stato introdotto per la prima volta dal Rapporto Bundtland della Commissione Mondiale per l'Ambiente e lo Sviluppo (1992).
 
La sostenibilità può anche essere definita come un processo socio-ecologico caratterizzato dal desiderio di perseguire un ideale comune.<ref name=Wandemberg>{{cita libro|autore=J.C. Wandemberg |anno=2015|titolo=Sustainable by Design: Economic Development and Natural Resources Use |ISBN=1-5169-0178-9|lingua=en}}</ref> Per quanto possa essere difficile raggiungere tale ideale, un atteggiamento perseverante e dinamico fa in modo che il processo dia luogo a un sistema sostenibile.<ref name=Wandemberg/>
Utente anonimo