Apri il menu principale

Modifiche

Ai funerali, celebrati nel [[Duomo di Modena]] dall'allora [[arcivescovo]] [[metropolita]] [[Benito Cocchi]], erano presenti circa 50 000 persone, membri di istituzioni nazionali e internazionali e artisti, tra i quali [[Zubin Mehta]], [[Bono (cantante)|Bono]], [[Zucchero (cantante)|Zucchero]], [[Gianni Morandi]] e [[Jovanotti]]<ref name="ReferenceA">[http://archiviostorico.corriere.it/2007/settembre/09/Commosso_abbraccio_del_pop_pochi_co_9_070909153.shtml Commosso abbraccio del pop (ma pochi i grandi della lirica)<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>. Poco prima dell'inizio della cerimonia religiosa il [[soprano]] [[Rajna Kabaivanska]] (autrice negli anni di grandi duetti con il maestro<ref>[http://archiviostorico.corriere.it/1994/maggio/17/Raina_Pavarotti_coppia_del_secolo_co_0_9405175901.shtml Raina Pavarotti coppia del secolo<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>) ha intonato l<nowiki>'</nowiki>''Ave Maria'' di [[Giuseppe Verdi|Verdi]]. All'Offertorio il [[Flauti|flautista]] [[Andrea Griminelli]] ha eseguito la "Danza degli spiriti beati" dall'[[Orfeo ed Euridice (Gluck)|Orfeo ed Euridice]] di [[Christoph Willibald Gluck]]. Al momento della distribuzione della Comunione, [[Andrea Bocelli]] ha cantato l'''Ave Verum Corpus'' di [[Wolfgang Amadeus Mozart]]<ref name="ReferenceA"/>. Venne poi diffuso il canto del ''Panis Angelicus'' di [[César Franck]], che Luciano Pavarotti con il padre Fernando intonarono la Notte di Natale del [[1986]] in un Duomo gremito di fedeli, durante la solenne celebrazione della Natività officiata dall'allora arcivescovo [[Bartolomeo Santo Quadri]]<ref name="ReferenceB">[http://archiviostorico.corriere.it/2007/settembre/09/intera_citta_lacrime_addio_Pavarotti_co_9_070909152.shtml L'intera città in lacrime Un addio da re a Pavarotti<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>.
 
Prima del rito di commiato, [[Romano Prodi]], all'epoca [[Presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana|presidente del Consiglio]], tenne l'orazione funebre. Il giorno precedente aveva reso omaggio al feretro e colloquiato con i familiari il [[Presidente della Repubblica Italiana|presidente della Repubblica]] [[Giorgio Napolitano]]<ref>[http://www.tgcom.mediaset.it/spettacolo/articoli/articolo378386.shtml Tgcom - Pavarotti, l'omaggio di Napolitano<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>. All'uscita della salma, gli resero omaggio le [[Frecce Tricolori]], dipingendo col [[Bandiera d'Italia|Tricolore italiano]] il cielo di [[Modena]]<ref name="ReferenceB"/>. Per sua espressa volontà, è stato sepolto nel piccolo [[cimitero]] di [[Montale Rangone]] nella tomba di famiglia, accanto ai genitori e al figlioletto Riccardo<ref>[http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2003/01/17/pavarotti-addio-al-gemello-che-non.html Pavarotti, l'addio al gemello che non ce l'ha fatta - Repubblica.it» Ricerca<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref><ref>[http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2007/09/09/ultimo-applauso-pavarotti-la-piazza-lo.html L'ultimo applauso a Pavarotti la piazza lo onora come un re - Repubblica.it» Ricerca<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>. Grande Luciano per sempre nei nostri cuori
 
== Premi e riconoscimenti ==
Utente anonimo