Differenze tra le versioni di "Esercito insurrezionale rivoluzionario d'Ucraina"

Secondo il capo di stato maggiore di Makhno, Viktor Belash, l'esercito di Makhno nell'autunno del 1919, consisteva di quattro reggimenti:
 
A metà del 1919, l'esercito rivoluzionario insurrezionale dell'Ucraina aveva una forza di circa 15.000 uomini, organizzati in una cavalleria e quattro brigate di fanteria, un reggimento di mitragliatrice con 5000 cannoni e un distaccamento di artiglieria.
1° Reggimento Insurrezionale di stanza a Donetsk
armamento:
15.500 fucili, 3.650 sciabole, 16 cannoni e 144 mitragliatrici;
 
Al suo apice nel dicembre 1919, aveva circa 83.000 fanti, 20.135 cavalieri, 1.435 mitragliatrici e 118 cannoni, oltre a sette treni corazzati e alcune macchine blindate.
2° Reggimento Insurrezionale di stanza ad Azov
armamento:
21.000 fucili, 385 sciabole, 16 cannoni e 176 mitragliatrici;
 
Fu organizzato in quattro Corpi e nella riserva strategica.
3° Reggimento Insurrezionale di stanza ad Ekaterinoslavskij
armamento:
29.000 fucili, 5.100 sciabole, 34 cannoni e 266 mitragliatrici;
 
Ogni Corpo aveva una fanteria e una brigata di cavalleria; ogni brigata aveva 3-4 reggimenti del tipo appropriato.
4° Reggimento Insurrezionale di stanza in Crimea
armamento:
17.500 fucili, 7500 sciabole, 18 cannoni e 154 mitragliatrici.
 
Le formazioni Makhnoviste consistevano di reggimenti di fanteria e cavalleria, la maggior parte delle unità erano formate in conformità con quelle dell'Armata Rossa.
1 057

contributi