Differenze tra le versioni di "Santippo di Atene"

m (Annullate le modifiche di 5.90.170.225 (discussione), riportata alla versione precedente di Botcrux)
Etichetta: Rollback
 
==Biografia==
Di tendenza moderatamente democratica e poi oligarchica (come tutta la famiglia degli Alcmeonidi), nel [[489 a.C.]] Santippo accusò [[Milziade]] per la sfortunata spedizione di [[Paro (Grecia)|Paro]] e ne ottenne la condanna a una pesantissima multa ([[Milziade]] morì lo stesso anno e la multa fu pagata dal figlio [[Cimone]]). Venne poi [[ostracismo|ostracizzato]] a sua volta nel [[491 a.C.|484 a.C.]] insieme all'alcmeonide Megacle, in quanto ritenuti responsabili della sconfitta nella battaglia contro gli Egineti dell'anno precedente.
 
Dopo il suo richiamo in patria in occasione dell'invasione persiana, comandò il contingente navale ateniese che vinse a [[Micale]] contro i Persiani ([[479 a.C.]]) e poi conquistò [[Sesto (Ellesponto)|Sesto]] sull'[[Ellesponto]] ([[478 a.C.]]).
Utente anonimo