Differenze tra le versioni di "Dermatomiosite"

aggiunta informazioni
(precisazione)
(aggiunta informazioni)
}}
 
La '''dermatomiosite''' è una connettivite sistemica a patogenesi autoimmune., Èconsiderata caratterizzataun dasottotipo doppiadi sintomatologia:[[polimiosite]] cutaneavista el'associazione muscolaredi sintomi muscolari con sintomi cutanei.
* Alterazioni cutanee: [[eritema]] violaceo talvolta accompagnato da edema duro (senza [[segno della fovea]]) in particolare a livello delle palpebre, dove si osserva rash eliotropo (il nome deriva dal colore del fiore di ''[[Heliotropium]]''), e a livello del volto e del collo. Si evidenziano inoltre petecchie e teleangectasie nella zona dell'[[iponichio]]. Sulla superficie estensoria delle articolazioni metacarpo-falangee,<ref>{{Cita libro|nome=Doria,|cognome=Andrea.|titolo=Reumatologia|url=https://www.worldcat.org/oclc/909367449|data=2014-01-01|editore=McGraw-Hill Education|OCLC=909367449|ISBN=9788838639630}}</ref> interfalangee prossimali e distali si riscontrano papule o placche eritematose elevate (dette di Gottron).
* Alterazioni muscolari: colpisce esclusivamente i [[muscoli striati]] dapprima con sola dolenzia poi con impotenza funzionale ingravescente (può essere anche completa, in tal casi ha una prognosi infausta).
 
== Epidemiologia ==
Presenta una maggiore incidenza di alcune neoplasie viscerali (polmonare o gastrica nell'uomo, utero-ovarica nella donna).
La dermatomiosite colpisce prevalentemente il sesso femminile, sia i bambini, nei quali è spesso benigna, sia gli adulti, nei quali può associarsi ad una patologia neoplastica (polmonare o gastrica nel sesso maschile, uterina o ovarica nel sesso femminile).
 
== Sintomatologia ==
Prevede la presenza contemporanea di alterazioni muscolari e cutanee:
 
* Alterazioni muscolari: i muscoli interessati sono esclusivamente i [[muscoli striati]], sopratutto prossimali (cingolo scapolare e pelvico), con dolenzia e graduale impotenza funzionale (fino anche alla paralisi completa).
* Alterazioni cutanee: le più frequenti sono il rash eliotropo, un [[eritema]] violaceo talvoltaprevalente accompagnatosul davolto, un edema periorbitario duro (senza [[segno della fovea]]) ine particolareanomalie a livello delle palpebre, dove si osserva rash eliotropomani (ilmani nomeda deriva dal colore del fiore di ''[[Heliotropium]]'')meccanico, e a livello del volto e del collo. Si evidenziano inoltre petecchie e teleangectasie nella zona dell'[[iponichio]]). Sulla superficie estensoria delle articolazioni metacarpo-falangee,<ref>{{Cita libro|nome=Doria,|cognome=Andrea.|titolo=Reumatologia|url=https://www.worldcat.org/oclc/909367449|data=2014-01-01|editore=McGraw-Hill Education|OCLC=909367449|ISBN=9788838639630}}</ref> interfalangee prossimali e distali si riscontrano papule o placche eritematose elevaterilevate (dettepapule di Gottron).
 
Altre patologie associate alla dermatomiosite sono [[Artralgia|artralgie]] e [[Artrite|artriti]], [[calcinosi]], [[lipodistrofia]], disturbi gastrointestinali e polmonari.
 
Gli [[Anticorpo|anticorpi]] più comunemente associati a dermatomiosite sono gli anti-Jo1, gli anti-Mi2 e gli anti-MDA5.
 
== Diagnosi ==
Si ritiene sufficientemente probabile quando la clinica è suggestiva, ma per gli accertamenti è necessaria la biopsia muscolare. I muscoli affetti presentano infiammazione perivascolare del [[perimisio]], composta di [[Macrofago|macrofagi]] e [[Linfocita|linfociti]], e le fibre muscolari sono in buona parte atrofiche e necrotiche.
 
== Note ==
Utente anonimo