Differenze tra le versioni di "Armoriale della cavalleria dell'Esercito italiano"

nessun oggetto della modifica
|align=center | [[File:CoA mil ITA rgt cavalleria 25.png|150 px]]
| '''[[Reggimento Lancieri di Mantova (25°)]]'''
''Partito: nel 1° di di rosso, alla croce d'argento, bordato d'azzurro; nel 2° d'argento, alla croce di rosso, bordato dello stesso; lo scudo accollato all'aquila al naturale col volo abbassato, armata d'oro e lampassata di rosso tenente con gli artigli la lista al naturale con il motto REFERAM TIBI, MANTUA, PALMAS''
 
|- valign=top
|align=center | [[File:CoA mil ITA rgt cavalleria 26.png|150 px]]
| '''[[Reggimento Lancieri di Vercelli (26°)]]'''
''Partito: nel 1° di rosso, alla croce d'argento; nel 2° d'argento, alla croce di rosso; alla bordura partita d'azzurro e di rosso attraversante sul tutto''
 
|}
|align=center | [[File:CoA mil ITA rgt cavalleria 17.png|150 px]]
| '''[[Reggimento Cavalleggeri di Caserta (17°)]]'''
''Inquartato: nel 1° e 4° d'azzurro, al monte al naturale di tre cime d'oro nascente dalla fascia ondata d'argento; nel 2° e 3° troncato cuneato di tre pezzi e mezzo di nero e di rosso; il tutto abbassato sotto il capo di Savoia, che è di rosso alla croce d'argento''
 
Ornamenti esteriori
|align=center | [[File:CoA mil ITA rgt cavalleria 18.png|150 px]]
| '''[[18º Reggimento "Cavalleggeri di Piacenza"|Reggimento Cavalleggeri di Piacenza (18°)]]'''
''Partito. Nel 1° di Savoia, che è di rosso alla croce d'argento. Nel 2° di Piacenza inversorivoltato, che è partito al primo d'argento alla lupa d'azzurro rivolta, lampassata di rosso, passante, al secondo di rosso al dado d'argento''.
 
|- valign=top
|align=center | [[File:CoA mil ITA rgt cavalleria 20.png|150 px]]
| '''[[Reggimento Cavalleggeri di Roma (20°)]]'''
''Inquartato. Nel 1° e 4° d'oro all'aquila spiegata di nero di Savoia; nel 2° e 3° di Roma, che è di porpora alla crocecrocetta bizantinapatente posta in capo a destra, seguita dalle lettere maiuscole S.P.Q.R. poste in banda e scalinate, il tutto d'oro''
 
|- valign=top
|align=center | [[File:CoA mil ITA rgt cavalleria 21.png|150 px]]
| '''[[Reggimento Cavalleggeri di Padova (21°)]]'''
''Partito. Nel 1° di Savoia, che è di rosso alla croce d'argento; nel 2° di Padova, che è d'argento alla croce di rosso. Lo scudo accollato all'aquila spiegata di nero, armata d'oro e lampassata di rosso, tenente con gli artigli uno scettro d'argento e una lista pure d'argento con il motto VALORE E CORTESIA''
 
|- valign=top
|align=center | [[File:CoA mil ITA rgt cavalleria 22.png|150 px]]
| '''[[Reggimento Cavalleggeri di Catania (22°)]]'''
''Inquartato. Nel 1° e 4° d'oro all'aquila spiegata nera di Savoia; nel 2° e 3° all'elefante al naturale bardato di azzurro e di rosso, terrazzato di verde, su cui poggia Sant'Agata armata. Lo scudo accollato all'aquila spiegata al naturale, armata d'oro, lampassata di rosso, tenente con gli artigli una lista d'oro con il moto USQUE DUM VIVAM ET ULTRA in lettere maiuscole di rosso''
 
|- valign=top
|align=center | [[File:CoA mil ITA rgt cavalleria 23.png|150 px]]
| '''[[Reggimento Cavalleggeri di Umberto I (23°)]]'''
''Troncato d'argento e di azzurro; sul tutto la Corona d'Italia al naturale. Lo scudo accollato all'aquila spiegata al naturale, armata d'oro, lampassata di rosso, tenente con gli artigli una lista d'azzurro con il motto TANTO NOMINE VINCES''
 
|- valign=top
|align=center | [[File:CoA mil ITA rgt cavalleria 27.png|150 px]]
| '''[[Reggimento Cavalleggeri di Aquila (27°)]]'''
''D'argento all'aquila spiegatacol volo abbassato di neranero, che è di L'Aquila, il tutto abbassato al capo di Savoia, che è di rosso alla croce d'argento. Lo scudo accollato all'aquila spiegata di nero, armata d'oro, lampassata di rosso, con la lista d'argento, concava, con il motto GLORIA O MORTE attraversante sulla coda''
 
|- valign=top
|align=center | [[File:CoA mil ITA rgt cavalleria 29.png|150 px]]
| '''[[Reggimento Cavalleggeri di Udine (29°)]]'''
''Due scudi in decussescaglione rovesciato. Il primo di Savoia, che è rosso alla croce d'argento; il secondo di Udine, che è d'argento al capriolo di nero. I due scudi accollati all'aquila spiegata di nero, armata d'oro, lampassata di rosso, con la lista d'argento, concava, con il motto ASPETTO L'ORA attraversante sulla coda''
 
|- valign=top
|align=center | [[File:CoA mil ITA rgt cavalleria 30.png|150 px]]
| '''[[Reggimento Cavalleggeri di Palermo (30°)]]'''
''Sue scudi in decussescaglione rovesciato. Il primo di Savoia, che è rosso alla croce d'argento; il secondo di Palermo, che è di rosso all'aquila spiegata d'oro, tenente con gli artigli una fascia carica delle iniziali S.P.Q.P. I due scudi accollati all'aquila spiegata di nero, armata d'oro, lampassata di rosso, tenente con glia rtigli una lisya al naturale con il motto MORA MORA''
 
|- valign=top
|align=center | [[File:CoA mil ITA rgt cavalleggeri di sardegna.png|150 px]]
| '''[[Reggimento "Cavalleggeri di Sardegna"]]'''
''D'argento alla croce di rosso, accantonata di quattro teste di moro al naturale fasciatebendate d'argento, sul tutto il fregio dorato della specialità dei Cavalleggeri''
|}