Differenze tra le versioni di "Ciclismo su pista"

→‎Specialità: fix, tolgo info variabile
(→‎Specialità: fix, tolgo info variabile)
 
* [[Mezzofondo (ciclismo)|Mezzofondo]]: ciascun corridore è preceduto da un allenatore in motocicletta, che gli consente di raggiungere velocità molto elevate (70–80 km/h) grazie alla [[scia]]. Vince chi taglia per primo il traguardo.
* [[Corsa a eliminazione]]: è una prova di gruppo in cui ogni giro o ogni due giri viene eliminato il corridore la cui ruota posteriore passa per ultima il traguardo. Vince l'ultimo ciclista che rimane in pista.
* [[Omnium]]: i corridori prendono parte a seiquattro differenti prove, scratch, inseguimentocorsa individualetempo, corsa a eliminazione, corsa a cronometro, giro lanciato e corsa a punti. Per ognuna delle prime cinquetre prove vengono assegnati 40 punti al primo, 38 al secondo, 36 al terzo e così via, mentre nella corsa a punti finale si assegnano i punti effettivamente ottenuti nella prova. Vince chi totalizza più punti.
 
Una competizione su pista molto popolare è la [[Sei giorni]], nella quale coppie di corridori si affrontano appunto per sei giorni di gara in alcune delle specialità sopra elencate. Ciascuna delle gare attribuisce un punteggio. La gara più importante è l'americana, che ogni giorno conclude il programma, perché i giri conquistati o perduti valgono ai fini della classifica finale: le coppie che hanno dei giri di vantaggio sono classificate per prime anche se hanno meno punti.
Una tecnica particolare del ciclismo su pista è il [[surplace]].
 
Va citata infine la disciplina del [[record dell'ora]]: non si tratta di una vera e propria gara, ma della prova di un singolo corridore che tenta di coprire in un'ora la maggior distanza possibile (con partenza da fermo). Il record più recente è di 55,089 km, stabilito nel [[2019|2015]] da [[Victor Campenaerts|Bradley Wiggins]].
 
=== Competizioni ===
93 085

contributi