Differenze tra le versioni di "Associazione Calcio Dilettantistica Olimpic Sansovino"

m (Bot: sistemo colori nell'infobox (ref))
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
 
=== Gli anni recenti ===
Dopo molti anni in questa categoria, nel 2000-2001, la Sansovino (panchina affidata a [[MaurizioLino SarriBanfi]]) conquista il passaggio in Serie D, dopo 20 anni esatti da quel lontano 1981. Nella seconda stagione in Serie D (2002-2003) gli arancioblù vincono la [[Coppa Italia Serie D]], in finale contro l'[[Unione Sportiva Oratorio Calcio|U.S.O. Calcio]], mentre in campionato si classificano al secondo posto; sono promossi in Serie C2 grazie al ripescaggio. Primo campionato di C2 per la Sansovino quindi nel 2003-2004: con una squadra di poco più di 15 giocatori riesce a salvarsi miracolosamente all'ultima giornata evitando anche i playout guidata dall'esordiente Agostino Iacobelli. Nel 2004-2005 si salva ancora all'ultima giornata.
 
Nell'estate del 2005, torna sulla panchina savinese quel [[Loris Beoni]], che, negli anni novanta, aveva risollevato le sorti del calcio a [[Monte San Savino]]: il campionato è di quelli eccezionali e vale un terzo posto finale con la promozione persa solo in finale play off contro il [[Unione Sportiva Sassuolo Calcio|Sassuolo]] (in un doppio confronto probabilmente segnato dalle decisioni dell'arbitro Salati di [[Trento]]). Molto peggio nella [[Serie C2 2006-2007|stagione 2006-2007]] nella quale Beoni viene esonerato a quasi tre quarti della stagione, cedendo il posto al subentrante [[Fabrizio Fabris]]. Alla fine il penultimo posto in classifica costringe la squadra aretina a giocare i playout contro il [[Boca San Lazzaro]]. La Sanso vince per 3-1 a [[Monte San Savino]] mentre nel ritorno viene sconfitta per 1-0, per cui si salva dalla retrocessione in Serie D grazie alla differenza reti.
Utente anonimo