Differenze tra le versioni di "Programma di Erfurt"

m (Bot: passaggio degli url da HTTP a HTTPS)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
 
 
Nella prima parte si ribadiva l'ineluttabilità della rivoluzione socialista, in quanto il capitalismo tendeva ad inasprire sempre più i conflitti sociali e perciò creava esso stesso le condizioni per la propria caduta<ref name=Salvadori/>.
Il programma dichiarava perciò imminente la morte del [[Capitalismo]] e affermaavaaffermava la "necessità storica" della proprietà [[socialista]] dei [[mezzi di produzione]].
 
Nella seconda parte si chiariva che il Partito intendeva perseguire questi obiettivi attraverso la partecipazione politica legale piuttosto che attraverso l'attività rivoluzionaria. Poiché il Capitalismo per sua natura stava per crollare, lo scopo immediato dei [[socialismo|socialisti]] doveva essere il miglioramento delle condizioni di vita dei lavoratori piuttosto che la [[rivoluzione]], che era inevitabile.
Utente anonimo