Differenze tra le versioni di "Tortelli"

71 byte aggiunti ,  1 anno fa
nessun oggetto della modifica
'''Tortelli''' è il nome utilizzato, prevalentemente in [[Emilia-Romagna]], [[Lombardia]] e [[Toscana]] per indicare un tipo di [[pasta ripiena]] di forma rettangolare o a forma di tortellino di 2 o 3 cm di lato simile ai [[ravioli]] e conditi con burro fuso, [[lardo]] e [[pomodoro]], [[ragù]]. Con lo stesso termine si indicano anche dei piccoli dolci fritti ripieni di marmellata o creme, ma solo nelle province in cui il termine tortellino non indica un tipo di pasta ripiena (cappelletto). Nelle altre province infatti tali dolci non sono prodotti o hanno altro nome.
 
I piatti più tipici emiliani sono tortelli di ricotta alle erbe conditi con [[burro]] e [[salvia]]; sono tipici anche i [[tortelli verdi]], [[tortelli di zucca|zucca]] (mantovani, reggiani, piacentini o cremonesi), i [[tortelli di Parma]] con ricotta ed erbette ([[tortelli d'erbetta]]), di spinaci ([[tortelli alla piacentina]]), [[Urtica dioica|ortiche]], di carciofi, di patate o di zucca e i [[Tortel dols]] dal ripieno agrodolce della bassa parmense.
 
In Toscana il tortello del Melo tipico del [[Provincia di Pistoia|pistoiese]], il [[tortello di patate]] (diffuso nei territori di Arezzo, Firenze e Prato), il [[tortello maremmano con spinaci]] che si distingue per il ripieno di [[ricotta]] e [[spinaci]] e le dimensioni più grandi rispetto agli altri tipi. Famosi anche i tortelli di patate alla mugellana, e infine quello dolce di [[Pitigliano]] di influenza ebraica.
11 252

contributi