Differenze tra le versioni di "Leonardo Gallitelli"

m
Bot: typo nelle date ed eventuali correzioni minori
m (nessuna indicazione della categoria/galleria Commons quando è presente la proprietà P373 e modifiche minori)
m (Bot: typo nelle date ed eventuali correzioni minori)
|collegamento_onorificenza = Croce al merito dell'Arma dei carabinieri
|motivazione = Ufficiale Generale di preclare qualità umane e professionali, evidenziando non comune abnegazione, impareggiabile capacità e lungimirante azione di comando, ha sempre costituito limpido esempio e sprone per il personale dipendente, assicurando soluzioni organizzative brillanti e di rara efficacia. Nel corso di oltre quarantasette anni di prestigiosa carriera militare, ha ricoperto incarichi di assoluto rilievo, tra i quali spiccano quello di Comandante della Scuola Ufficiali Carabinieri e della Regione Carabinieri Campania, nonché quello di Capo del II Reparto e Capo di Stato Maggiore del Comando Generale, concludendo il luminoso percorso di affermazione professionale con il prestigiosissimo incarico di Comandante Generale. Ha voluto e perseguito, con acuta perspicacia, i programmi di ammodernamento e razionalizzazione dell’Istituzione, imprimendo grande impulso, tra l’altro, alla costituzione del Centro Nazionale Amministrativo e dell’Istituto Superiore Tecniche Investigative. Con la sua guida ferma, intelligente e determinata e con la sua infaticabile e preziosa opera di comando e di pensiero, ha consentito all’Arma dei Carabinieri di conseguire straordinari risultati nell’assolvimento delle missioni istituzionali in Italia e all’Estero, esaltandone spiccatamente il lustro e il prestigio nell’ambito delle Forze Armate, delle Forze di Polizia e della Nazione. Territorio nazionale, 22 ottobre 1967 – 15 gennaio 2015.
|data= 30 aprile 2015<ref>{{cita news|url=http://www.ildirittomilitare.it/wordpress/?page_id=231|titolo=Medaglie e/o croci al Merito dell’Arma dei Carabinieri||pubblicazione=ildirittomilitare.it|accesso=1º novembre 2018}}</ref>
}}
{{Onorificenze
|successivo = [[Tullio Del Sette]]
}}
 
{{Controllo di autorità}}
{{Portale|biografie|guerra}}
2 753 959

contributi