Differenze tra le versioni di "Dazio"

9 byte rimossi ,  2 anni fa
m
sistemo...
m (sistemo...)
[[File:Dazio di Porta Vigentina a Milano (1880 ca).jpg|thumb|upright=1.2|Dazio di [[Porta Vigentina]] a [[Milano]], 1880 circa]]
 
Il '''dazio''' in campo economico è una barriera artificiale ai [[Flusso|flussi]] di [[Bene (economia)|beni]] e/o fattori tra due o più [[nazione|paesi]], barriera che nasce da esigenze di [[politica economica]] di un singolo [[Stato]] (o gruppo di Stati) e si manifesta in manipolazioni [[Amministrazione|amministrative]] dei flussi di beni [[Importazione|in entrata]] e [[Esportazione|in uscita]] dallo stato stesso. Nella maggior parte dei casi il dazio viene riscosso attraverso una dichiarazione [[dogana]]le, pagata dall'importatore. Le entrate monetarie date dai dazi costituiscono per lo Stato un introito fiscale.
 
Dal punto di vista politico, il dazio costituisce uno strumento di protezione di alcuni settori economici nazionali, quando questi non possono competere con la concorrenza estera. L'uso sistematico di questo strumento si chiama [[protezionismo]].
20 747

contributi