Apri il menu principale

Modifiche

→‎Biografia: integrazioni
Nel 2014 è presidente della giuria del [[Premio Campiello]]. A ottobre dello stesso anno è a fianco di [[Giovanni Nuti (1964)|Giovanni Nuti]], con lo spettacolo ''Mentre rubavo la vita folle e commovente'', su poesie di [[Alda Merini]], musiche dello stesso Nuti e regia di [[Mimma Nocelli]]. A febbraio 2015 è regista e interprete di ''Qualcosa rimane (Collected stories)'' del [[Premio Pulitzer]] [[Donald Margulies]].<ref>{{cita web|url=http://www.monicaguerritore.it/qualcosa_rimane.php|titolo=Qualcosa rimane|editore=monicaguerritore.it|accesso=7 febbraio 2018}}</ref> È stata candidata ai Nastri D'Argento 2016 come Migliore Attrice per la sua interpretazione ne ''[[La bella gente]]'', per la regia di [[Ivano De Matteo]]. Nel 2016-2017 apre la stagione del teatro Sistina con il ritorno in scena del musical su [[Judy Garland]] ''End of the Rainbow'' e riprende per il terzo anno ''Qualcosa rimane''.
 
StagioneNelle stagioni 2016/-17 e 2017-18 porta al successo ''[[Mariti e mogli]]'' che riscrive, dirige e interpreta autorizzata dallo stesso [[Woody Allen]]<ref>Corriere della Sera, 10 marzo 2017, p. 53</ref>. Riprende a grande richiesta, dopo 10 anni, ''Giovanna D'Arco'' nella tournée 2018-19.
 
Riprende a grande richiesta dopo 10 anni ''Giovanna D'Arco'' nella tournée 18/19.
 
==Vita privata==
4 570

contributi