Pianta mellifera: differenze tra le versioni

+cat più specifica: rimozione avviso Cat +rimozione avviso Tmp per la generalità delle piante in oggetto +wikilink +correzioni minori
Nessun oggetto della modifica
(+cat più specifica: rimozione avviso Cat +rimozione avviso Tmp per la generalità delle piante in oggetto +wikilink +correzioni minori)
{{AWIP open|pocheBejolino|ampliando informazionila e senza fonti.|botanicavoce|22 luglio 2019}}
{{Tmp|Tassobox}}
 
Una '''pianta mellifera''' è quella che produce [[Nettare (botanica)|nettare]] od altre sostanze bottinate dalle [[Apis mellifera|api]] e da queste utilizzate per produrre [[miele]].
Il potenziale mellifero di una pianta esprime la quantità di miele che le api potrebbero produrre visitando in condizioni ideali.
 
Si considerano quindi gli [[zuccheri]] forniti dalla pianta e considerando che questi rappresentano circa l’80% della composizione del miele, viene applicata la seguente formula:
 
kg miele/ha = kg zucchero/ha x 100/80
 
In Italia si preferisce indicare la quantità di miele producibile per [[ettaro]], piuttosto che, più propriamente, quella degli zuccheri disponibili.
 
<br />
 
{{Portale|botanica}}
 
{{Categorizzare|botanica}}
[[Categoria:ApicolturaPiante di interesse apistico]]
39 082

contributi