Differenze tra le versioni di "Amsterdamsche Football Club Ajax"

Annullata la modifica 106843296 di 31.156.159.107 (discussione)
m (minuzie)
(Annullata la modifica 106843296 di 31.156.159.107 (discussione))
Etichetta: Annulla
== Storia ==
{{Vedi anche|Storia dell'Amsterdamsche Football Club Ajax}}
L'Amsterdamsche Football Club Ajax fu fondato ad [[Amsterdam]] il 18 marzo 1900<ref>{{cita web|url=http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1989/10/06/ajax-cacciato-dall-europa.html?refresh_ce|pubblicazione=repubblica.it|titolo=AJAX CACCIATO DALL' EUROPA|accesso=16 dicembre 2017}}</ref>. Nel 1911 raggiunse la promozione nella massima divisione del [[campionato olandese di calcio]]<ref>{{cita web|url=http://www.afc-ajax.info/en/overview/seasons|titolo=Domestic Competition|pubblicazione=afc-ajax.info|accesso=20 dicembre 2017|lingua=en}}</ref>, e proprio a causa di ciò cominciò ad indossare la ''classica'' divisa bianca con la banda rossa in centro<ref name="it.uefa.com.2"/>, che con ilcol tempo sarebbe diventata uno dei suoi segni distintivi. Ottenne di lì a poco i primi successi, vincendo la [[KNVB Beker|Coppa dei Paesi Bassi]] nel 1916-1917 e il titolo olandese nel [[Nederlands landskampioenschap 1917-1918|1917-1918]] e nel [[Nederlands landskampioenschap 1918-1919|1918-1919]]; chiuse quest'ultima annata da imbattuta, per la prima volta nella sua storia<ref>{{Cita news|url=http://www.rsssf.com/miscellaneous/unbeaten.html|titolo=Unbeaten during a League Season|accesso=30 dicembre 2014|opera=RSSSF|lingua=en}}</ref>.
 
Negli anni '20 l'Ajax dominò la scena regionale, vincendo il campionato di Eerste Klasse West nel 1921, 1927 e 1928, ma non riuscì a confermare il successo a livello nazionale. La situazione mutò negli anni '30, quando, con [[Piet van Reenen]] in squadra, la compagine di Amsterdam si aggiudicò cinque campionati olandesi ([[Nederlands landskampioenschap 1930-1931|1930-1931]], [[Nederlands landskampioenschap 1931-1932|1931-1932]], [[Nederlands landskampioenschap 1933-1934|1933-1934]], [[Nederlands landskampioenschap 1936-1937|1936-1937]] e [[Nederlands landskampioenschap 1938-1939|1938-1939]]), diventando la squadra più vincente dei Paesi Bassi in quel decennio. L'Ajax si aggiudicò per la seconda volta la Coppa nazionale nel 1942-1943 e l'ottavo titolo olandese nel [[Nederlands landskampioenschap 1946-1947|1946-1947]]; quest'ultimo titolo, al pari di tutti i successi sin qui ottenuti tranne l'ultima coppa, fu vinto sotto la guida dell'allenatore [[Jack Reynolds (1881-1962)|Jack Reynolds]], anche considerato il pioniere del [[calcio totale]]<ref>{{Cita news|url=http://www.worldsoccer.com/blogs/334848|titolo=Ajax: the early years and the birth of Total Football|data=5 maggio 2012|accesso=3 marzo 2014|opera=World Soccer|urlmorto=yes|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20140718091841/http://www.worldsoccer.com/blogs/334848|dataarchivio=18 luglio 2014|lingua=en}} {{Webarchive|url=https://web.archive.org/web/20140718091841/http://www.worldsoccer.com/blogs/334848 |date=18 luglio 2014 }}</ref><ref>{{Cita news|url=https://www.bbc.co.uk/news/uk-england-manchester-12464632|titolo=Ajax remembers Bury football hero Jack Reynolds|data=15 febbraio 2011|accesso=3 marzo 2014|opera=BBC|lingua=en}}</ref>.
[[File:Amsterdam Arena Aerial.jpg|thumb|left|Veduta aerea dell'[[Johan Cruijff Arena]]]]
 
Nei suoi primi anni di vita, l'Ajax comincia a giocare su alcuni campi ad [[Amsterdam-Noord]]. Il primo stadio è invece l'[[Het Houten Stadion]] (lo "''stadio di legno''"), situato a [[Watergraafsmeer]]. Questo viene costruito nel [[1907]], mentre le prime gradinate sono del [[1911]]<ref>{{cita web|url=http://www.ajax.nl/web/show/id=64235|titolo=Het Houten Stadion|pubblicazione=www.ajax.nl|accesso=30 agosto 2013|lingua=nl|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20140413140328/http://www.ajax.nl/web/show/id=64235|dataarchivio=13 aprile 2014}}</ref>. Con ilCol passare del tempo l'impianto diventa troppo piccolo, e il 9 dicembre [[1934]] viene inaugurato lo [[Stadion De Meer]], mentre il vecchio stadio viene abbattuto. Il ''De Meer'' è capace inizialmente di 22.000 spettatori, in seguito aumentati a 29.500 e infine diminuiti a 19.500 per motivi di sicurezza<ref>{{cita web|url=http://www.stadiumguide.com/demeer/|titolo=De Meer|pubblicazione=www.stadiumguide.com|accesso=29 agosto 2013|lingua=en}}</ref>.
 
Nella sua storia l'Ajax ha utilizzato anche un altro impianto, l'[[Olympisch Stadion]], soprattutto in occasione degli incontri internazionali<ref name="olympischstadion.nl">{{cita web|url=http://www.olympischstadion.nl/en/63_History|titolo=History|pubblicazione=www.olympischstadion.nl|accesso=29 agosto 2013|lingua=en|urlmorto=sì|urlarchivio=https://web.archive.org/web/20131005130024/http://www.olympischstadion.nl/en/63_History|dataarchivio=5 ottobre 2013}}</ref>; questo a causa della sua maggior capienza rispetto al ''De Meer''. L'Olympisch Stadion è stato costruito su progetto di [[Jan Wils]] in occasione dei [[Giochi della IX Olimpiade]], che si sono tenuti ad [[Amsterdam]] nel [[1928]].
Utente anonimo