Differenze tra le versioni di "Livio Romano"

m
nessun oggetto della modifica
(Recupero di 1 fonte/i e segnalazione di 0 link interrotto/i. #IABot (v2.0beta15))
m
Etichetta: Modifica da mobile avanzata
Nel 2001 realizza per la [[Rai]] il reportage radiofonico ''Gli uomini dalla testa di girasole''. Nel 2002 pubblica il romanzo ''Porto di mare'' (Milano, Sironi), vincitore del premio «Il Delfino» Città di Pisa<ref>Francesco Bonardelli, ''Livio Romano: porto di mare'', Gazzetta del Sud, 12 luglio 2012</ref> e paragonato dalla critica, per il suo estro narrativo, ai “reportage di colore [[Pier Vittorio Tondelli|tondelliani]]”.<ref>[[Andrea Bajani]], «Pulp Libri», Pavia, luglio-agosto 2002</ref> Nel 2005 pubblica il reportage dalla [[Bosnia]] post-guerra civile ''Dove non suonano più i fucili'' (Big Sur) e due anni più tardi, nel 2007, ''Niente da ridere'' (Marsilio), da lui definito un “romanzo realista e minimalista”.<ref>[http://win.coolclub.it/editoriali/dettaglio.asp?menu=2&submenu=0&Id_Editoriale=152 ''Non c'è proprio niente da ridere. Intervista a Livio Romano''] {{Webarchive|url=https://web.archive.org/web/20151122204524/http://win.coolclub.it/editoriali/dettaglio.asp?menu=2&submenu=0&Id_Editoriale=152 |date=22 novembre 2015 }}. Coolclub.it, aprile 2007.</ref>
 
Suoi racconti sono apparsi in diverse antologie fra le quali ''Narrative Invaders. Narratori di "Ricercare" 1993-1999'', curata da Renato Barilli, ''Mica male il tuo libro'', a cura di Alberto Sebastiani, ''Dizionario affettivo'', a cura di Matteo B. Bianchi, il "Bollettino '900" del Dipartimento di italianistica dell’Università di Bologna. Articoli e scritti vari, inoltre, sono negli anni stati pubblicati su [[L’Unità]], [[La Repubblica (quotidiano)|la Repubblica]], [[Linus (periodico)|Linus]], Ulisse, [[Il corriere della sera]], Vibrisse, Nazione indiana, l’Immaginazione, Nuova ecologia.
 
Negli anni successivi ha curato cura per Radio Rai 3 l'inchiesta ''Diario elementare'' e il radiodramma in cinque puntate ''Il fascino mite delle travi di legno con sax tenore''.<ref>[http://www.radio3.rai.it/dl/radio3/programmi/PublishingBlock-0dcfc0e8-efe6-4b9a-9c0e-b126ded3bd8b.html «Storyville»], RadioRai 3, 5-9 gennaio 2009</ref> Nel 2011 ha pubblicato il romanzo "on the road" ''Il mare perché corre'',<ref>[http://bari.repubblica.it/cronaca/2011/04/09/news/quei_romanzi_on_the_road_il_nuovo_lavoro_di_romano-14698942/ ''Quei romanzi on the road. Il nuovo lavoro di Romano''], Antonio Di Giacomo, laRepubblica.it, 9 aprile 2011</ref> e nel 2012 ''Diario elementare'', pamphlet satirico sulla scuola elementare adottato dall'Università di Aosta e da quella del Salento; entrambi presso l'editore Fernandel di Ravenna.<ref>[http://www.leccesette.it/dettaglio.asp?id_dett=8833&id_rub=129 ''Nuovo libro per Livio Romano. La scuola e i suoi tic in "Diario elementare"''], Leccesette.it, 20 settembre 2012</ref> Nell'ottobre 2016, edito ancora da Fernandel, è uscito ''Per troppa luce'': "una commedia grottesca – secondo la definizione dello stesso autore – una parata di maschere umane tragiche, comiche, straniate e stranianti"<ref>[http://www.sulromanzo.it/blog/per-troppa-luce-la-nuova-commedia-all-italiana-di-livio-romano ''“Per troppa luce”, la nuova commedia all'italiana di Livio Romano''], Irma Loredana Galgano, Sul Romanzo, 13 ottobre 2016</ref><ref>[http://www.quotidianodipuglia.it/cultura/la_narrazione_e_l_illusione_della_realta-2049424.html ''Per troppa luce, la narrazione e l'illusione della realtà''], Luca Bandirali, Nuovo Quotidiano di Puglia, 27 ottobre 2016</ref>, finalista al "Libro dell'anno 2017" della trasmissione radiofonica Fahrenheit (Radio Rai 3).
2 079

contributi