Differenze tra le versioni di "Frammentazione della Democrazia Cristiana"

Nel giugno 2008, la Democrazia Cristiana di Sandri promuove un'iniziativa di coordinamento tra i partiti, i movimenti e le associazioni che si ricollegano direttamente alla tradizione della Democrazia Cristiana. Al progetto prendono parte: "Alleanza Cristiana" di Aldo Corazzi; l'"Associazione dei Democratici Cristiani" di Mario Bertone; il "Movimento Cattolici per l'Italia" di Paolo Majolino; "Democrazia Cristiana Europea" di Giovanni Ottaviani; "Democrazia e Partecipazione" di [[Egidio Pedrini]]; il "Movimento Italiano Diritti Civili"; il "Movimento Democratico Liberi e Forti"; il "Movimento per la Sovranità Popolare"; il "Movimento Pensionati d'Italia"; il "Movimento Solidarietà, Giustizia e Pace" di Piero Pirovano; il movimento "No Privilegi politici" di Silvano Giometto; la "Nuova Democrazia Cristiana" di Salvatore Platania; il "Partito dell'Alleanza" di Sante Pisani; il [[Partito Democratico Cristiano]] di [[Gianni Prandini]]; "Rifondazione DC" di [[Publio Fiori]]; il movimento "Fermiamo le banche" di [[Alfonso Luigi Marra]].<ref>{{Cita web |url=http://www.ilpopolo-online.info/index.php?archivio=22&ID=115 |titolo=Il Popolo, ''Al via a Roma la ''Confederazione dei Democristiani e di Centro'' |accesso=31 luglio 2015 |urlarchivio=https://web.archive.org/web/20071222211728/http://www.ilpopolo-online.info/index.php?archivio=22 |dataarchivio=22 dicembre 2007 |urlmorto=sì }}</ref><ref>[http://www1.adnkronos.com/Archivio/AdnAgenzia/2007/08/12/Politica/DC-LA-XX-FESTA-NAZIONALE-DELLAMICIZIA-IN-VERSILIA-DAL-18-AL-28-AGOSTO-2_134356.php Adnkronos, DC: la XX festa nazionale dell'amicizia]</ref>
 
== Torna laLa "Democrazia Cristiana: i consiglieri del 1993 eleggono" segretariodi Gianni Fontana (dal 2012) ==
La sentenza delle Sezioni Unite della Cassazione n.25999/2010<ref>(che confermò quella della Corte di Appello di Roma n.1305/2009</ref> sancì definitivamente che la [[Democrazia Cristiana]] sorta nel 1942 non aveva una continuità giuridica con le varie formazioni che avevano rivendicato la successione di quel partito. La sentenza chiarì anche che la Democrazia Cristiana non fu mai sciolta dal Congresso, unico soggetto statutariamente legittimato ad assumere tale decisione.
Pertanto, su iniziativa di [[Clelio Darida]], con un avviso sulla Gazzetta Ufficiale del 13 marzo 2012, fu riconvocato il Consiglio nazionale in carica nel 1993 per deliberare l'elezione del Segretario politico e del Presidente del Consiglio nazionale. Il Cn, riunitosi a Roma il 30 marzo 2012, elesse Segretario politico [[Giovanni Angelo Fontana|Gianni Fontana]] e Presidente del Consiglio nazionale [[Silvio Lega]], rivendicando la continuità storica ed associativa con la Democrazia Cristiana che sospese la propria attività sotto la segreteria di Mino Martinazzoli, nel tentativo, non riuscito, di farla confluire nel Partito Popolare Italiano.
31 594

contributi