Differenze tra le versioni di "Amerigo Vespucci"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  2 anni fa
(fix nd, fix wlink)
* [[1497]] - [[1498]]: Amerigo partecipò al viaggio di esplorazione con [[Juan de la Cosa]]. Il probabile comandante di questa spedizione fu [[Juan Díaz de Solís]].
 
Probabilmente fu il re [[Ferdinando II d'Aragona]] a volere questa spedizione, per rendersi conto se la terraferma fosse realmente distante dall'isola di Hispaniola e avere così una visione più ampia e precisa delle nuove terre. Le navi toccarono terra probabilmente nell'attuale [[penisola della Guajira]] ([[Colombia]]), in quanto nelle sue lettere Vespucci descrive i nativi locali e il loro uso delle amache, e la loro descrizione fa pensare agli indigeni [[Wayuu|Guajiros]]. Successivamente la spedizione deve aver visitato l'attuale laguna di [[Maracaibo]].: Quiqui Vespucci nota delle casupole sul mare e pensa a [[Venezia]]:. nelleNelle sue lettere infatti dice: {{Citazione|E seguendo da lì sempre la costa, con varie e diverse navigazioni e trattando in tutto questo tempo con molti e diversi popoli di quelle terre infine, dopo alcuni giorni, giungemmo ad un certo porto nel quale Dio volle liberarci di grandi pericoli. Entrammo in una baia e scoprimmo un villaggio a modo di città, collocato sopra le acque come Venezia, nel quale vi erano venti grandi case, non distanti tra loro, costruite e fondate sopra robusti pali. Davanti agli usci di codeste case vi erano come dei ponti levatoi, per i quali si passava da una all'altra, come se fossero tutte unite.}}
 
A lui si deve quindi anche il nome di [[Venezuela]]. La spedizione rientrò in Europa costeggiando le coste [[America centrale|centro americane]] e navigando tra l'isola di [[Cuba]] e la [[Florida]], provando così l'insularità di Cuba. Ciò si evince dal fatto che Juan de la Cosa al ritorno dal viaggio successivo del 1499, redasse il primo mappamondo nel quale si descrivono le coste centroamericane e nel quale appunto si mostra Cuba come un'isola, come in realtà è. Siccome nel viaggio del 1499 sicuramente non ci fu la circumnavigazione di Cuba, Juan de la Cosa deve averla appunto circumnavigata prima, appunto nel 1498 di ritorno dal viaggio del 1497. Questi fatti sono anche descritti nelle lettere di Vespucci e sono supportati dagli storici Germán Arciniegas e Gabriel Camargo Peres.
2 486

contributi