Differenze tra le versioni di "Chiesa greco-ortodossa di Antiochia"

nessun oggetto della modifica
}}
[[File:Damasco cattedrale ortodossaHPIM3223.JPG|miniatura|La [[cattedrale Mariamita di Damasco]].]]
La '''Chiesa greco-ortodossa di Antiochia''', nota anche col nome di «Patriarcato greco-ortodosso di Antiochia e tutto l'oriente», «Chiesa ortodossa di Antiochia e tutto l'oriente», «Chiesa apostolica ortodossa di Antiochia» e «Chiesa ortodossa di Antiochia»,({{ar}},بطريركية أنطاكية وسائر المشرق للروم الأرثوذكس), è una [[Chiesa ortodossa]] [[Oriente cristiano|orientale]] [[autocefalia|autocefala]] e rappresenta la principale erede del [[cristianesimo siriaco]]. Fondata ad [[Antiochia]] dagli [[Apostolo|apostoli]] [[San Pietro|Pietro]] e [[San Paolo|Paolo]], è una delle cinque [[sede apostolica|sedi apostoliche]] ([[Pentarchia]]) che componevano la "Chiesa Una Santa Cattolica e Apostolica" prima dello [[Scisma d'Oriente]].
 
Dal dicembre [[2012]] è retta dal [[Patriarca (cristianesimo)|Patriarca]] [[Giovanni X Yazigi]] e attualmente conta circa 2 milioni di fedeli.
17

contributi