Apri il menu principale

Modifiche

Quando il gioco del calcio era ancora ai suoi esordi (primi del 1900), gli arbitri dirigevano le gare indossando una [[giacca]] nera e una [[camicia]] [[Bianco|bianca]], e pantaloncini neri da "tennis".
 
Da questo inusuale abbigliamento è nata l'espressione, in uso ancora oggi, di "'''''giacchetta nera'''''", e da tale storica usanza, nei campionati di vertice regionali, nazionali e internazionali, ma anche in quelli giovanili, la terna arbitrale si presenza nell'impianto sportivo indossando un abbigliamento composto da una giacca nera, camicia bianca e [[cravatta]] nera.
 
Nel [[Secondo dopoguerra in Italia|secondo dopo guerra]], verso la metà del [[1950]], vennero finalmente Introdotte le divise anche per gli arbitri, ed esso indossava tradizionalmente una divisa nera o molto scura, spesso con colletto e polsini bianchi.
Utente anonimo