Differenze tra le versioni di "Equus ferus caballus"

nessun oggetto della modifica
(Annullata la modifica 107119029 di 37.163.171.20 (discussione)vandalismo)
Etichetta: Annulla
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
La femmina del cavallo, chiamata ''[[giumenta]]'', ha un periodo di gestazione ([[gravidanza]]) dei [[puledro|puledri]] di circa undici mesi, al termine dei quali il piccolo, una volta partorito, riesce a stare in piedi e a correre da solo dopo pochissimo tempo. Solitamente l'addomesticamento avviene dopo i tre anni di vita dell'animale. A cinque anni è completamente adulto, con una prospettiva di vita che si aggira sui 25-30 anni. Il cavallo presenta un'elevata specializzazione morfologica e funzionale all'ambiente degli spazi aperti come le [[prateria|praterie]], in particolare ha sviluppato un efficace [[apparato locomotore]] e un [[apparato digerente]] adatto all'[[alimentazione]] con [[Erba|erbe]] dure integrate con modeste quantità di foglie, ramoscelli, cortecce e radici.
 
Le oltre trecento [[razze equine|razze di cavalli]] si dividono in base alla corporatura (dolicomorfi, mesomorfi e brachimorfi) e in base al temperamento (a sangue freddo, a sangue caldo e a sangue ardente, come i [[purosangue inglese|purosangue]]). Il tipo brachimorfo comprende i [[cavallo da tiro|cavalli da tiro]] ([[Shire (cavallo)|Shire]], [[Vladimir (cavallo)|Vladimir]], [[Gypsy Vanner]], ecc.), il tipo dolicomorfo le "razze leggere da sella" ([[purosangue inglese]], [[Cavallo arabo|arabo]], trottatori, ecc.), mentre il tipo mesomorfo comprende le "razze da sella" (inglese e americana, [[Quarter Horse]], trottatori, ecc.). Cavallo di coppe
 
== Etimologia ==
Utente anonimo