Differenze tra le versioni di "Storia dell'uomo"

→‎Gli Imperi: corretto errore di battitura
(→‎Periodizzazione: correzione testo)
(→‎Gli Imperi: corretto errore di battitura)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Non si può trascurare il fatto che la cultura dell'Occidente europeo si sia arricchita in modo tutt'altro che secondario grazie all'apporto culturale della Mesopotamia, dell'Egitto faraonico, di quello [[celti]]co, di quello [[Ebraismo|ebraico]] (già per vari aspetti indebitato, grazie alle deportazioni patite), con la cultura [[Egitto|egiziana]], [[Babilonia|babilonese]] e antico-[[iran]]ica, e influenzato inevitabilmente dal contatto con le antiche società siriache che trovò al momento del suo ingresso - all'epoca del [[Bibbia|biblico]] [[Giosuè (Bibbia)|Giosuè]] - in [[Terra Santa]]. Tale argomento è tuttora è materia di studio e discussione<ref>Si veda ad esempio quello di [[Arnaldo Momigliano]], ''Saggezza straniera'', [[Torino]], [[Giulio Einaudi Editore|Einaudi]], 1980.</ref> e se, ad esempio, è lecito affermare che personaggi come [[Ippocrate di Coo]] abbiano portato la [[medicina]] a livello di scienza autonoma, indubitabili sono però i contributi in tal campo provenienti dall'Egitto faraonico, dall'[[Iran]] pre-[[Achemenidi|achemenide]] e achemenide e persino dall'[[India]] (si ricordi ad es. [[Jundishapur|Jundishāpūr]]).
 
Il debito contratto con l'antica [[Persia]] da parte della cultura greca (e, ovviamente, quello guadagnato dalla Persia nei confronti della antica [[Grecia]]) subì un'impetuosa accelerazione al momento della conquista della [[Lidia]] [[Ionia|ionica]] da parte del sovrano [[Medi|medo]] [[Arpago]] nel [[546 a.C.]] o [[545 a.C.]] I Medi agivano per controconto dei loro signori persiani e, fino ad allora, non sembra che i Greci conoscessero la Persia (al contrario degli [[Assiria|Assiri]] e degli [[Egiziani]]), dal momento che nessun riferimento ad essa è rinvenibile in [[Omero]]
 
Nell'ultima metà del I millennio a.C., si registrarono quindi progressi tecnologici decisivi, proprio mentre in [[Cina]] si perfezionava la preparazione della [[carta]], che agevolò la scrittura e quindi la diffusione del sapere. {{chiarire|Sempre in Cina crebbero la [[matematica]] e l'[[algebra]]}} (vedi [[Storia dei numeri]]).
Utente anonimo