Differenze tra le versioni di "Troccola"

6 byte aggiunti ,  1 anno fa
nessun oggetto della modifica
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile Modifica visuale
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile Modifica visuale
I fedeli che la suonano per rispetto si tolgono il cappello e al termine la baciano, in particolare nei punti in cui vi è impresso il simbolo della Passione.
 
La troccola in alcuni casi è sostituita dalla [[tanavella]], che in alcuni luoghi prende il nome di crotola o [[Crotalo (liturgia)|crotalo]], fatta soltanto di legno, doveil suono è invece ottenuto facendo ruotare una parte dello strumento con un movimento centrifugo. Grazie a questo movimento un lembo di legno batte ripetutamente su una ruota dentata, producendo quindi il suono.
 
La troccola è utilizzata in processioni religiose e altri eventi della [[tradizione popolare]] dell'[[Italia meridionale]], in particolare nei riti della [[Settimana Santa]] durante la quale è abolito l'uso delle campane. Servono a rievo il fragore della terra su cui scesero le tenebre con la morte di Gesù, in quel buio che avvolge le Chiese, prima della luce della Resurrezione pasquale.
55

contributi