Orecchio assoluto: differenze tra le versioni

LiveRC : Annullate le modifiche di 82.53.50.146 (discussione), riportata alla versione precedente di 79.54.113.111
Etichette: Modifica da mobile Modifica da applicazione mobile Modifica da applicazione Android
(LiveRC : Annullate le modifiche di 82.53.50.146 (discussione), riportata alla versione precedente di 79.54.113.111)
Etichetta: Annulla
== Curiosità ==
{{curiosità}}
Secondo alcune statistiche, solo lo 0,01% della popolazione ha questa abilità (1 ogni 10010.000). Tali statistiche però si basano su test condotti solo su musicisti; i risultati vengono poi rapportati all'intera popolazione, assumendo quindi la discutibile ipotesi che chi non conosce la musica non possa avere l'orecchio assoluto. Ricerche sull'argomento condotte nel 2008 da parte della Eastman School of Music congiuntamente con il Department of Brain and Cognitive Sciences dell'Università di Rochester (USA) hanno messo a punto test applicabili a qualunque individuo (anche non musicista), e tali test indicherebbero che l'orecchio assoluto è in realtà molto più frequente di quanto ci si aspetti.<ref>Elizabeth West Marvin and Elissa Newport. 2008. "Statistical Learning in Language and Music: Absolute Pitch without Labeling." International Conference on Music Perception and Cognition (ICMPC10), Sapporo, Japan.</ref> Il ricercatore Gaby Lanyi sostiene che potenzialmente ogni persona nasce con l'orecchio assoluto ma che la maggior parte della popolazione perde questa capacità dopo il primo anno di vita perché non è stata data sufficiente importanza allo sviluppo del linguaggio musicale.
 
Ci sono diverse persone che dichiarano che sia possibile emulare l'orecchio assoluto a partire dall'[[ear training]].
35 044

contributi