Apri il menu principale

Modifiche

Nessun cambiamento nella dimensione ,  1 mese fa
m
nessun oggetto della modifica
 
== Trama ==
Dalle acque gorgoglianti del Nord Atlantico emerge la cima inclinata della ciminiera di un transatlantico americano che sta colando a picco, colpito da un U-boot, un sommergibile tedesco anch'esso inabissatosi nel combattimento. Sparpagliati e mossi dalle onde galleggiano relitti sparsi: la cassetta del pronto soccorso, pagine di giornali, banconote, carte da gioco, un morto. Su una [[lancia di salvataggio]], sta seduta solitaria un'elegante giornalista impellicciata, ''Connie Porter'', che ha trovato scampo con la sua valigia e la macchina da scrivere; elettrizzata, ha girato un filmato con la sua cinecamera ''Leica'' sulla battaglia tra le due navi e già pregusta lo scoop che ne deriverà. E'È qualcosa che ripugna al primo sopravvissuto salito a bordo: ''John Kovac'' è un giovane ingegnere addetto alla sala macchine, di simpatie comuniste. Inizia subito uno scontro di caratteri e d'idee, una serie di battibecchi: i due si piacciono e si detestano nello stesso tempo.
 
Altri naufraghi, civili Inglesi e Americani, vengono via via salvati e fatti salire: una giovane donna britannica, Miss Higley, il cui figlio è morto, viene salvata da ''Joe'', un cameriere nero; ''Sergio Rittenhouse'', un industriale molto ricco, incallito giocatore di poker; ''Gus Smith'', un marinaio ferito ad una gamba; ''Stanley Garrett'', operatore radio e l'infermiera ''Alice Mac Kenzie''.