Differenze tra le versioni di "Prospero da Centuripe"

m
Annullate le modifiche di Savoca Prospero. (discussione), riportata alla versione precedente di Lepido
(→‎Culto: Aggiunte un sacco di informazioni su San Prospero)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
m (Annullate le modifiche di Savoca Prospero. (discussione), riportata alla versione precedente di Lepido)
Etichetta: Rollback
| didascalia = Giacomo Di Lorenzo, simulacro di san Prospero
| note = Santo Martire
| nato = Roma , si presume 300 d.c
| morto = Roma
| venerato da = Chiesa cattolica
| LuogoNascita = Roma
| GiornoMeseNascita =
| AnnoNascita = Si presume 300 d.c
| LuogoMorte = Roma
| GiornoMeseMorte =
 
== Biografia ==
Sebbene una tradizione locale lo descriva come un soldato [[Civiltà romana|romano]], sulla vita di san Prospero non si possiede alcuna notizia certa. Non si conosce né l'età, né l'estrazione sociale o il mestiere svolto in vita. Le uniche notizie storicamente certe sono quelle relative all'arrivo dei suoi resti nella città che lo venera come [[santo patrono|patrono]]. Lui donó la sua vita a [[Dio]] e fu martire. Accolse la religione sin dalla nascita, la sua vita venne benedetta dal Signore .
 
== Le reliquie ed i miracoli ==
 
Per quanto riguarda i resti conservati a Marianopoli, attualmente, non si esclude che essi, insieme a quelli custoditi a Centuripe, possano appartenere allo stesso corpo; anzi l'intensa corrispondenza avvenuta dal [[1846]] al [[1855]] tra i sindaci delle due città, così come il fatto che dalla seconda metà del [[XIX secolo]] Marianopoli venera la statua del santo originariamente custodita a Centuripe sembrano confermare tale teoria. Bisogna però considerare che una prova certa in tal senso non è stata ancora prodotta e che lo studioso S. Grifò sembra mettere in discussione tale teoria<ref>Grifò S. 2007</ref>.
Il culto di San Prospero inizió appunto nel 1968 , da quel giorno lí tutti i Centuripini venerano con grazia e amore il Santuccio .
Anche da quel giorno lí San Prospero portó al paese fertilità, felicità , prosperità è molto altro !
San Prospero viene festeggiato dal 17 settembre al 20 settembre, giorno 16 sera viene fatta la svelata ovvero dall’altare principale San Prospero sale in alto con le campane che suonano sia in chiesa che fuori e anche il canto a lui dedicato “San Prospero Glorioso”
 
== Note ==
62 430

contributi